Viole (Saintpaulias) sono molto popolari tra un gran numero di floricoltori. Queste piccole piante compatte stupiscono con la bellezza dei loro piccoli fiori carini, che sono in grado di decorare qualsiasi stanza.

Se le violette sono adeguatamente curate, quindi non danno assolutamente alcun problema al suo proprietario. Molti coltivatori di fiori raccolgono intere collezioni di questi fiori spettacolari, in quanto vi sono molte varietà e varietà. Nonostante il fatto che la collezione possa avere un gran numero di copie, prendersene cura è piuttosto semplice. Il fatto è che devi prenderti cura di loro allo stesso modo, e questo, ovviamente, rende la vita del "collezionista", e anche un semplice coltivatore è molto più facile.

Violet cura a casa

Illuminazione adatta

Questi fiori sono molto delicati, fragili e hanno bisogno di calore. La crescita del viola in condizioni ambientali è possibile solo se ha abbastanza luce. Prima di iniziare ad allevare queste "piccole bellezze", devi valutare la qualità dell'illuminazione nella tua casa. Se non puoi fornire abbastanza luce alle viole, allora è meglio non iniziare a coltivarle. Il fatto è che quanto bene cresceranno e si svilupperanno sarà influenzato dalla luce.

I coltivatori esperti raccomandano di scegliere un posto in casa che sia molto ben illuminato, mentre queste piante hanno bisogno di una luce soffusa diffusa. Va ricordato che le violette possono essere danneggiate dai raggi diretti del sole, quindi dovrebbero essere posizionate sulla finestra dell'orientamento meridionale con molta attenzione. In questo caso, si raccomanda di essere sicuri di farlo. Per renderlo abbastanza semplice, è necessario chiudere la finestra con una barriera ottica all'altezza della crescita delle viole.

Se trascorri molto tempo in cucina, puoi spostare i vasi con questi bei fiori in questa stanza. Il fatto è che la viola è perfetta per una cucina luminosa con alta umidità. Oltre al fatto che i fiori stessi saranno molto meglio in cucina, saranno anche in grado di rendere questa stanza molto più confortevole e bella.

Comprendi che le violette non hanno abbastanza luce, puoi dal loro aspetto. Esternamente, diventeranno sbiaditi e letargici. Le lastre delle foglie inizieranno ad allungarsi verso l'alto, le talee saranno estratte. In generale, tali cambiamenti influenzeranno negativamente l'aspetto della presa.

In inverno, quando la giornata è più breve, si raccomanda di predisporre l'illuminazione viola. Per questo utilizzare lampade fluorescenti. Giorno di luce per tali colori dovrebbe essere di circa 13-14 ore.

Miscela di terreno adatta

In un negozio speciale, è possibile acquistare un mix di terreno destinato alla coltivazione di violette. È incredibilmente facile. Tuttavia, ha un grande svantaggio, vale a dire, durante l'irrigazione il liquido non permea il substrato, ma scorre semplicemente lungo le pareti del contenitore in cui il fiore cresce.

La via d'uscita da questa situazione sarà la preparazione dell'impasto macinato per piantare con le tue mani. Per fare questo, setacciare il terreno del giardino e versare in esso non una grande quantità di sabbia. Quindi dovrebbe essere calcinato nel forno per pulire da parassiti e agenti patogeni. È anche importante creare un buon strato di drenaggio di argilla espansa sul fondo del serbatoio. In questo caso, l'apparato radicale non ristagna dopo l'irrigazione.

Dimensione del piatto

Ci sono un gran numero di varietà e tipi di violette, e molte di esse differiscono non solo per il colore e la forma, ma anche per le dimensioni. Tuttavia, nonostante il fatto che alcuni cespugli possano essere più piccoli, mentre altri hanno un sistema di radici più ampio, sono tutti ugualmente piccoli. A questo proposito, per piantare un tale fiore devi scegliere un vaso compatto. Se la violetta viene piantata in un contenitore di grandi dimensioni, allora crescerà per un lungo periodo e la sua fioritura non arriverà molto presto.

Tuttavia, va ricordato che un vaso troppo piccolo è anche indesiderabile per questa pianta, perché non può svilupparsi normalmente. Per i giovani negozi e bambini pentola adatta con un diametro di 5-6 centimetri. Le viole adulti devono essere piantate in un vaso con un diametro da 10 a 12 centimetri.

Anche quando si sceglie una pentola dovrebbe essere preso in considerazione e il tipo di pianta. Per dimensione sono divisi:

  • subminiatura - diametro di uscita inferiore a 7 centimetri;
  • miniatura - diametro inferiore a 20 centimetri;
  • grande - presa più di 40 centimetri.

I coltivatori di fiori con notevole esperienza applicano la regola seguente alle viole: è necessario scegliere un vaso il cui diametro sarà 3 volte più piccolo della rosetta del fiore.

Come innaffiare

Molti coltivatori non osano coltivare questi fiori solo perché non hanno idea di come annaffiarli correttamente. Viole per quanto riguarda l'irrigazione piuttosto capricciosa. Va ricordato che a una tale pianta non piacciono le annaffiature, le correnti d'aria eccessivamente frequenti e un forte sovrasfruttamento del substrato.

La frequenza di irrigazione dipende dalla stagione. Quindi, per una settimana devi versare il viola 1 o 2 volte. Allo stesso tempo, l'acqua deve essere morbida e deve essere ben stabilizzata a temperatura ambiente. Con l'irrigazione ordinaria (non attraverso la padella), bisogna fare molta attenzione. Il fatto è che se le gocce di umidità cadono su foglioline o piccioli, allora la putrefazione potrebbe iniziare a svilupparsi.

È meglio innaffiare il fiore nella padella. Per fare questo, è necessario versare il liquido ad un'altezza di 2/3 dell'altezza del vaso stesso. Dopo 20-30 minuti non dimenticare di scolare il liquido rimanente dalla padella, perché altrimenti le radici possono marcire.

Non inumidire mai le viole dallo spruzzatore. Tuttavia, tali fiori preferiscono l'elevata umidità. L'uscita da questa situazione sarà un contenitore aperto pieno d'acqua, che deve essere posizionato in prossimità della pianta. Invece, puoi prendere un panno o una spugna bagnati.

1 volta in 4-8 settimane è possibile organizzare una doccia per scopi igienici. Dopo che è necessario rimuovere dalla pianta tutta l'umidità che non è il vetro stesso. Per fare questo, rimuovere tutte le goccioline e ispezionare attentamente i punti di crescita dei fiori in modo che siano asciutti.

Metodi di allevamento

Taglio - il miglior modo di riproduzione di Saintpaulia. In questo caso, le talee possono essere piantate immediatamente nella miscela di terreno e dovrebbero radicarsi rapidamente e facilmente.

Dovrebbero essere molto attentamente piantati volantini con le giovani radici. Il fatto è che le radici sono molto fragili e facilmente ferite. Le talee sono piantate nella miscela di terreno per violette con un angolo di 45. Da sopra è necessario coprirlo con un cappuccio, che deve essere trasparente. Prima che compaiano le foglie giovani, la pianta dovrebbe essere in condizioni vicine alla serra.

atterraggio

Il rinnovamento del suolo nelle violette dovrebbe essere effettuato una volta ogni 2-3 anni. Per fare questo, il cespuglio deve essere liberato dalla pentola e dal vecchio suolo. Risciacquare sotto la doccia, dopo aver rimosso le foglie vecchie e malate. Quindi è piantato in una vecchia pentola piena di terra fresca.

fertilizzante

La medicazione superiore è raccomandata solo in un periodo di crescita intensiva, così come la fioritura. In autunno e in inverno non è necessario applicare fertilizzanti sul terreno.

Per la fioritura abbondante, la senpolie richiede potassio e fosforo e per la crescita delle placche fogliari - azoto. Mentre la pianta è giovane, viene nutrita con più fertilizzanti azotati e il campione adulto ha bisogno di più fertilizzante fosfato-potassico. Non portare molto azoto nella pentola con un viola adulto, in quanto ciò potrebbe causare una mancanza di fioritura.

malattia

Una tal pianta può ammalarsi in caso di cura impropria. L'ingiallimento del fogliame può iniziare a causa dell'umidità eccessivamente bassa o dei raggi diretti del sole. Quando l'umidità eccessiva o la bassa temperatura sulle radici e sul fogliame possono marcire, ciò può causare lo sviluppo di Fusarium e la decomposizione grigia.

Inoltre, la pianta è suscettibile all'oidio. E dai parassiti su di esso possono vivere afidi, nematodi, zecche, tripidi, poduras.

Le foglie colpite dovrebbero essere tagliate, e quindi la pianta stessa dovrebbe essere trattata. Per il "trattamento" delle violette, puoi usare Agravertin, Fitoverm e Fundazol (a seconda della malattia).

Raccomandazioni per la cura della viola a casa

Saintpaulia è una pianta interna molto comune ed è conosciuta con il nome di Santa barocca viola. Oggi esistono oltre 32 mila varietà di questa pianta. Ma non appena acquisti una viola, sorge subito la domanda: "Come prendertene cura adeguatamente?".

Scegliere il posto migliore per Saintpaulia

Il primo problema sorto subito dopo la comparsa di violette in casa è la scelta del suo habitat. La viola cresce bene in un luogo luminoso senza luce solare diretta e correnti d'aria.

Se possibile, è meglio posizionarlo sul lato est. In questo caso, il sole del mattino non è così aggressivo e contribuirà a una migliore fioritura della pianta.

Se non c'è scelta, e il davanzale della finestra è costantemente illuminato dalla luce solare, quindi per evitare ustioni sulle foglie di viola, è necessario scurire la finestra con l'aiuto di tende o tende spesse.

Tuttavia, l'illuminazione insufficiente porta a una debole fioritura della pianta. Puoi sistemarlo spostando il violetto in un posto più leggero o usando l'illuminazione artificiale. Come gli elementi di illuminazione, è possibile utilizzare una lampada fluorescente o fitolamp, che è incluso per 10-12 ore al giorno.

Le viole, come le persone, si sentono più a loro agio ad una temperatura media dell'aria di 18 - 24 0 C. Affinché il fiore sia simmetrico, il vaso deve essere ruotato di volta in volta verso il sole da lati diversi.

Come scegliere una pentola per le viole

Scegliendo un vaso per le violette, devi prestare attenzione alle sue dimensioni e alla produzione di materiale. In termini di dimensioni, i vasi per le viole sono divisi in piccoli (diametro e altezza 5 cm.), Medio (7 × 7) e grandi (9 × 9). Non è consigliabile piantare saintpaulias in vasi molto grandi, perché: in primo luogo, non sembra esteticamente gradevole, e in secondo luogo, vogliamo ottenere fiori, non un cespuglio con foglie.

Se hai raggiunto il piatto 9 × 9, il processo di trapianto deve essere eseguito nello stesso piatto. Scuotere il fondo della terza parte del terreno, piantare in una pentola, aggiungere più terra in cima. Per la germinazione di nuove radici, è stato creato un posto, dal momento che le radici viola crescono in alto e quelle inferiori gradualmente si estinguono.

Le pentole possono essere di plastica o di ceramica. plastica - leggero, economico, flessibile, resistente, ma poco traspirante. Per eliminare questo inconveniente, sono realizzati con un vassoio di plastica speciale.

Ha una superficie a coste che ti permette di mantenere il fondo del vaso in posizione rialzata. Ciò contribuisce al flusso d'aria alle radici della pianta.

argilla le pentole sono con la glassa e senza di essa. smaltato Le opzioni hanno lo stesso inconveniente della plastica, sebbene siano più belle, ma il loro costo sarà appropriato.

non smaltato i vasi sono meno estetici, pesanti e di breve durata, ma le violette in essi si sentono benissimo. L'inconveniente estetico può essere eliminato acquistando vasi o una bella pentola di dimensioni leggermente più grandi. L'installazione di piante portava pentola nel piatto.

Requisiti per il terreno per la coltivazione di viole a casa

Il terreno per le violette, di norma, può essere acquistato in un negozio di fiori, ma alcuni coltivatori preferiscono cucinarlo da soli, poiché considerano l'acquisto troppo facile. In primo luogo, il drenaggio è installato sulla terza parte del vaso (carbone, argilla espansa, piccoli pezzi di mattoni).

Il terreno dovrebbe essere leggero, nutriente e traspirante. I componenti del gruppo di sostanze nutritive del suolo includono: humus fogliare, terra di soda, compost, letame marcito, biohumus e per facilitare il suolo e la permeabilità all'aria tali filler sono usati come torba, humus di conifere, terreno da giardino leggero, mattonelle di torba, muschio di sfagno.

Inoltre, spesso vengono utilizzati dispositivi di dissoluzione del suolo: sabbia, perlite, vermiculite.

Caratteristiche di annaffiatura e spruzzatura

Annaffiatura saintpaulia ha un posto speciale nella cura e nella coltivazione delle piante. Non gli piacciono le innaffiature eccessive e il terreno arido. Pertanto, innaffiare in pochi giorni e mantenere il terreno umido.

Le annaffiature devono essere separate o l'acqua bollita a temperatura ambiente. Per annaffiare, usa un annaffiatoio con un naso lungo e sottile, perché la viola non ama l'acqua cadere sulle foglie o il punto di crescita nel centro della macchia.

Sul fondo del vaso, ci deve essere un buco attraverso il quale va il resto dell'acqua. Mezz'ora dopo l'irrigazione, l'acqua in eccesso deve essere drenata. Se l'acqua dovesse cadere sulle foglie, dovresti asciugarla con un tovagliolo.

Puoi innaffiare la viola e attraverso la padella. Versa l'acqua nel contenitore e aspetta mezz'ora. Violet prenderà la quantità necessaria di umidità. Drenare l'acqua in eccesso.

Le foglie della pianta non temono tanto l'acqua, quanto lo sviluppo di marciume batterico e fungino e l'acqua contribuisce solo a questo processo. Pertanto, è impossibile spruzzare le foglie di una pianta, ma è possibile umidificare l'aria, ad esempio spruzzando l'aria intorno alla pianta o usando un asciugamano bagnato su una batteria calda.

Le violette preferiscono l'aria umida con un'umidità relativa del 50-60%.

Quando e come nutrire la viola

Per una normale crescita e fioritura, hai bisogno di cure adeguate per le viole e un numero sufficiente di micro e macro elementi. I principali macronutrienti sono azoto, fosforo e potassio. Tutti devono essere nella quantità richiesta, perché il loro eccesso o carenza porta ad una diminuzione della fioritura, ingiallimento e morte delle foglie.

Gli oligoelementi svolgono anche un ruolo importante nella crescita delle piante. Questi includono ferro, manganese, cobalto, molibdeno, zinco, rame, boro. Il loro ruolo nella vita della pianta è quello di garantire la sintesi di enzimi che consentano di utilizzare efficacemente l'energia del sole, dell'acqua e dei nutrienti contenuti nel terreno.

Vitamine e aminoacidi stimolano l'assorbimento da parte delle radici delle piante di micro e macroelementi.

Le violette devono essere fecondate una volta ogni 10-14 giorni con fertilizzante per violette o con fertilizzante universale utilizzando il metodo di ravvivatura. Leggi le istruzioni sul fertilizzante e prepara una soluzione per l'irrigazione. Effettuiamo fertilizzanti allo stesso modo delle normali irrigazioni seguendo tutte le istruzioni.

Va ricordato che i fertilizzanti violette non dovrebbero essere in questi casi:

  • entro un mese dal trapianto;
  • con un forte indebolimento della pianta da parassiti o malattie;
  • con un forte aumento o diminuzione della temperatura dell'aria.

Come tagliare un cespuglio

Spesso sorge la domanda: "Come prendersi cura delle viole a casa?" Per ottenere una bella pianta simmetrica. Prima di tutto, bisogna ricordare che la rosetta di una violetta dovrebbe apparire proporzionata, carina e composta da circa tre file di foglie.

Il centro di crescita e sviluppo delle viole non deve essere ostruito da fogliame. Ciò è dovuto alla mancanza di elementi utili per lo sviluppo di nuove foglie e diventano piccoli.

Se ciò accade a te, rimuovi semplicemente le foglie inferiori che sembrano un po 'gialle e non del tutto vivi. È facile separarli dallo stelo, basta premere con un'unghia alla base e quindi torcere tutta la foglia inutile in un movimento di torsione.

Se il viola, come risultato di tali azioni, tronco nudo, allora può quindi approfondire o cospargere di terra. Affinché il cespuglio sia simmetrico, è necessario ruotarlo periodicamente verso la luce da lati diversi.

Regole di allevamento Saintpaulia

Il metodo più semplice e più comune di riproduzione delle violette è la propagazione delle foglie nell'acqua o nel suolo. In questo metodo, la scelta corretta del foglio gioca un ruolo importante. Deve essere preso da un violetto adulto sotto il peduncolo.

Le foglie dal centro delle viole per la riproduzione non sono adatte, perché non hanno ancora acquisito abbastanza forza e sostanze nutritive. La foglia deve essere priva di danni e difetti, di colore verde brillante. I fogli estremi hanno pochi nutrienti, quindi è meglio non prenderli.

Rompere con cautela la foglia selezionata, lasciare un taglio di circa quattro centimetri di lunghezza e tagliare la parte in eccesso con un taglio obliquo. Asciugare il taglio per 15 minuti.

Riproduzione di foglie di senpoly in un contenitore con acqua produrre nella seguente sequenza:

  • Per ogni foglio, preparare piatti dal vetro scuro con un collo stretto.
  • Riempire i piatti con acqua distillata o normale con l'aggiunta di carbone attivo. Ciò impedirà il processo di decomposizione.
  • Posizionare un taglio su 1 cm in acqua. Fai attenzione alla luce solare diretta.
  • L'acqua può essere versata, ma non cambiata.

Se il decadimento del taglio si verifica improvvisamente, accorciarlo alla parte sana e polverizzarlo con carbone attivo. L'acqua nei piatti cambia. Segui il processo di formazione delle radici. Può durare fino a un mese. Con una lunghezza della radice di 1-2 cm, la foglia può essere piantata in un bicchiere di plastica.

Riproduzione della foglia di Saintpaulia nel terreno eseguito come segue:

  • Preparare bicchieri di plastica. Fai un buco sul fondo.
  • Nel terzo inferiore della tazza, posiziona lo scarico. Usare schiuma o argilla espansa come drenaggio. Riempi il resto del luogo con un terreno per le viole.
  • Fai un buco al centro, aggiungi un po 'di perlite mescolato al terreno e pianta un taglio ad una profondità di 1,5 cm.
  • Mantenere il terreno costantemente bagnato e non asciutto.

Altri metodi di allevamento sono molto laboriosi e hanno una piccola percentuale di un risultato positivo.

Ad esempio, le chimere viola si moltiplicano con il metodo di stimolazione della formazione di scalini, e quando si moltiplicano per una foglia, il loro colore viene perso. Gnocchi sulla pianta, appaiono spesso a causa dell'elevato contenuto di azoto nel terreno. Sono cresciuti fino alle dimensioni dei bambini e tagliati con cura dalla presa madre.

Il figliastro della crescita può essere tenuto in una serra, mettendolo nel muschio di sfagno. L'intero processo dura circa due mesi. Di conseguenza, si ottiene una pianta varietale abbastanza grande. La stimolazione degli scalini nelle violette-chimere può essere effettuata tagliando la cima.

L'allevamento di violette con peduncoli o semi è fatto solo da allevatori.

Sequenza di trapianto viola

Il trapianto annuale di violette stimola la fioritura della pianta e consente di abbassare la parte inferiore del fusto. La migliore cura per le violette in primavera è il loro trapianto. Può essere fatto in qualsiasi momento, ma non durante il periodo di fioritura. Fioritura di viola trapiantata in caso di emergenza, e quindi solo per salvare la pianta.

Il trapianto può essere fatto in uno dei modi: con una sostituzione completa del suolo, una sostituzione parziale del terreno, il metodo di trasbordo.

Sostituzione con sostituzione completa del terreno usato principalmente per violette adulti. Il vantaggio di questo metodo è la sostituzione quasi completa del terreno, così come l'ispezione e la pulizia del sistema di radici della pianta. Dopo aver rimosso la pianta dalla pentola, scrollarsi di dosso la terra e rimuovere le foglie inferiori, i peduncoli, le vecchie radici.

Sul fondo del vaso mettiamo il drenaggio, poi del terreno. Mettiamo la pianta al centro e da tutti i lati ci addormentiamo con il terreno alle foglie inferiori. L'irrigazione viene effettuata il secondo giorno. In caso di cedimento, riempilo. Ci assicuriamo che la gamba del violetto sia nel terreno.

Trapianto di sostituzione parziale tenuto principalmente per le giovani viole. Per questo metodo, devi avere un piatto grande. Il trapianto viene eseguito in modo simile al metodo precedente, solo il terreno viene scosso solo da ciò che si sta sgretolando.

Trasferimento con trasferimento è il più delicato per la pianta. Per fare questo, prendi il vaso un po 'più grande. Drenaggio versare un piccolo strato di terra, e al centro impostare la vecchia pentola.

L'area tra le pentole coperte di terra e di scuotimento tamponare Rimuovi la vecchia pentola e metti una viola con una zolla terrosa nell'imbuto. La superficie del terreno dovrebbe essere uguale.

Prendendoti cura di queste splendide piante, riceverai un sacco di piacere e gratitudine sotto forma di un magnifico bouquet sul davanzale della finestra.

Come prendersi cura delle viole: foto, viola a casa

Come prendersi cura delle viole: foto, viola a casa. Il nome comune per le violette indoor è Saintpaulias, e molte persone vogliono vedere questi bellissimi fiori sui davanzali delle finestre. Ci sono più di mille varietà di piante, ognuna delle quali ha le sue peculiarità nella cura. Le violette sono considerate piuttosto capricciose, ma con una certa conoscenza, prendersi cura di loro porterà sia piacere che frutti piacevoli sotto forma di una fioritura lunga e piacevole per gli occhi. Fiorista novizio è meglio limitare le varietà semplici e solo gradualmente passare a specie esotiche che sono più esigenti e difficili da curare.

Illuminazione per violette a casa

Viole - pianta tenera e termofila. Prendersi cura della viola a casa significa avere molta luce. Se in casa non ci sono luoghi ben illuminati, è meglio non piantare fiori viola, poiché la crescita e la fioritura di Saintpaulia dipendono dalla quantità e dalla qualità dell'illuminazione.

Se hai molte finestre, scegli un posto nella casa in cui si trova la luce soffusa più diffusa. Sul davanzale meridionale, le viole devono essere posizionate con cautela, poiché non gradiscono la luce diretta del sole, quindi sul davanzale del sud è necessario ombreggerle: coprire la finestra all'altezza della crescita dei fiori con le tende. Se passi molto tempo in cucina, puoi anche posizionare la pentola con Saintpaulia lì. In primo luogo, ti sentirai a tuo agio con la loro presenza e, in secondo luogo, l'umidità aumentata e la buona luce in cucina come le viole.

Se le tue viole domestiche non hanno abbastanza luce, possono sembrare pallide e pigre. Le foglie si allungano verso l'alto, il gambo si allunga, il che significa che la forma armoniosa della rosetta sarà spezzata. In inverno, le viole di sera sarebbero belle per far brillare i fiori con lampade fluorescenti, perché per le violette l'ora legale dovrebbe durare dalle 13 alle 14 ore.

Terreno leggero per le viole a casa

Terreno adatto per le viole, ad esempio "Giardino dei miracoli", che comprende terra di zolla e pietrisco, vari riempitivi e agenti lievitanti e più componenti per il drenaggio del substrato. Il terreno fogliare viene raccolto nell'area del giardino sotto gli alberi. Questa miscela è molto sciolta e aspra, perché contiene molti ioni di idrogeno.

Oltre a questi componenti, il fogliame di tiglio o di betulla, che è rimasto sotto un albero per diversi anni, fa parte di questa terra.

Nella terra del tappeto erboso contengono foglie marce e radici di piante. Tale terreno si trova nei prati e vicino alle case di campagna, così come nel terreno speciale "Giardino dei miracoli". I nutrienti sono contenuti nel compost o nell'humus (humus).

La composizione dei riempitivi comprendeva componenti come torba e rifiuti forestali da aghi caduti. L'argilla espansa viene utilizzata come drenaggio, è adatta per le piante da interno e anche questo materiale è contenuto nel terreno per il "Giardino dei Miracoli" di saintpaulia.

Nel substrato per violette "Fart" entra nella perlite, è un lievito in polvere, che viene presentato sotto forma di una leggera silice di colore bianco.

Pot per violette a casa

Le dimensioni delle pentole standard per Saintpaulia sono le seguenti:

Dimensioni da 9 a 9 centimetri (altezza e diametro). Questa è una pentola per un fiore adulto con una grande e "ampia".

Dimensione 7 a 7 centimetri. Tali contenitori vengono utilizzati per coltivare piante di medie dimensioni.

Dimensioni da 5 a 5 centimetri. I bambini delle viole, così come le mini-violette, sono cresciuti precisamente in vasi di tale diametro.

Se il fiore non inizia a stare in una pentola di 9 per 9 centimetri, dovresti semplicemente scrollarti di dosso parte del terreno e trapiantarlo alla stessa dimensione. Il drenaggio viene versato dal basso, quindi fertilizzante e terreno (substrato). La dimensione dei vasi è più grande di quanto sopra, sarà dannosa per il violetto, e ci sono buone ragioni per questo.

Vaso di plastica per violette

I vantaggi di un vaso di plastica: leggerezza, semplicità, durata. La flessibilità facilita la gestione. Tuttavia, tale materiale non lascerà affatto entrare l'aria, il che rappresenta un serio svantaggio per lo sviluppo del sistema di root. Ma nel caso della presenza di un pallet specifico con una forma a forma di croce, questo problema non è così pericoloso se, inoltre, i fori per l'aria sono fatti sui lati (ad esempio, con un chiodo sottile nel suo stato riscaldato). Questo è importante in modo che il fiore si senta meglio e le radici non marciscano, non inacidire il terreno.

Pot di ceramica viola

La ceramica può essere diversa. Esso o non versato, o contenitori vetrati. Inzuppato molto più bello, ma non lasciano passare l'aria, ed è irrealistico punzecchiarli. E se stiamo parlando di non infradiciato, il loro colore si deteriorerà nel tempo - il flusso di sali e la goccia di liquidi si faranno sentire.

Inoltre, i vasi in ceramica non versati possono a volte sbriciolarsi in pezzi o completamente. Tuttavia, Saintpaulias vive meglio di tutti, cresce e fiorisce in loro. Ma devi anche considerare dove saranno i fiori. A causa della gravità dei prodotti ceramici, una sottile mensola di vetro non sosterrà più vasi contemporaneamente.

Violette d'innaffiatura a casa

I modi migliori per innaffiare le viole a casa:

  • Il metodo più semplice è bagnare il terreno in un contenitore con un fiore mediante irrigazione superficiale da un annaffiatoio o una bottiglia. Si consiglia di utilizzare una nave con un tubo sottile, in modo da non schizzare acqua su vecchie foglie e una presa delicata nel processo. Per ritardare i sali, che sono sempre presenti nell'acqua, lo strato superficiale del suolo è ricoperto da uno strato sottile di sfagno o argilla espansa sulla parte superiore. Come l'inquinamento è aggiornato.
  • Una soluzione efficace alla domanda sul modo migliore per innaffiare le viole a casa è l'uso di uno stoppino fatto in casa. Per farcela, devi prendere un materiale sintetico, le fibre naturali sono di breve durata, marciscono rapidamente in vasi umidi. Quando si trasborda un fiore, lo poniamo nelle radici su un'estremità dello stoppino e l'altra estremità viene posta in un contenitore con un po 'd'acqua. Questo metodo è economico e aiuta a irrigare i suoi spazi verdi in modo insolitamente efficiente, la terra stessa regolerà la quantità di fluido consumato a seconda del grado di essiccazione del substrato nutriente.
  • Il metodo di irrigazione pallet - adatto per un grande gruppo di vasi da fiori situati su una base comune. Risolvendo in questo modo il problema di come innaffiare le viole a casa, si dovrebbe applicare con attenzione l'acqua, avendo calcolato con precisione il suo volume. Il vaso deve essere acquistato su gambe, con un grande foro di drenaggio, che può essere usato come muschio. Dopo mezz'ora, controlliamo il terreno nella pentola, se è inumidito dall'alto, quindi il liquido in eccesso viene scaricato dal pallet

Fertilizzante per violette a casa

Per cominciare, vale la pena di notare quei periodi di sviluppo delle piante quando non dovrebbe essere fecondato:

  • Entro 30 giorni dopo il trapianto;
  • A una temperatura che non soddisfa la norma;
  • Esposizione diretta al sole;
  • Con un forte impatto di parassiti sulla pianta.

Fertilizzare i fiori dovrebbe essere non più di una volta ogni 2 settimane. Puoi aggiungere condimento nella padella o semplicemente acqua dall'alto, ma allo stesso tempo assicurati che l'acqua non cada sulle foglie.

Nel concime destinato a una pianta giovane, ci deve essere molto azoto, poiché questo elemento serve ad aumentare la massa verde. Per una fioritura forte e bella si consiglia di concimare la pianta con fosforo e potassio.

Top dressing per violette

Prima di tutto, dovresti occuparti della qualità dell'acqua utilizzata, che deve essere filtrata, bollita o almeno stabilizzata per 24 ore. Anche la temperatura è importante - dovrebbe essere leggermente al di sopra della temperatura ambiente. Se usi un fertilizzante speciale per le viole, il farmaco viene sciolto in acqua secondo le istruzioni. Quando si utilizza il fertilizzante universale, la concentrazione deve essere divisa due volte.

Per le varietà in miniatura, la concentrazione della soluzione viene utilizzata due volte meno del solito (non più di una volta al mese).

Annaffiando la soluzione preparata prodotta nel solito modo, versato sotto le foglie, cercando di non intaccare la presa centrale.

Con un gran numero di piante, c'è un modo più conveniente per fare alimentazione. Nella padella o in un contenitore poco profondo, diluire la soluzione nutritiva, dopodiché mettono dei vasi di viole e lasciarli per mezz'ora. Durante questo tempo, una zolla di terra viene completamente imbevuta di una soluzione, quindi i vasi devono essere rimossi e lasciati per un po 'per drenare il liquido in eccesso.

Trapianto di viola a casa

Si raccomanda di trapiantare le viole a casa seguendo rigorosamente tutte le regole di base:

  • Se utilizzato per trapiantare le piante utilizzate come fiori, è necessario occuparsi della sua attenta elaborazione. Tutti i depositi di sale devono essere puliti e lavare il contenitore con sapone da bucato.
  • Ogni trapianto di piante dovrebbe comportare l'uso di un vaso da fiori, che sarà leggermente più grande in altezza e larghezza rispetto al precedente.
  • Dato che argilla e vasi in ceramica contribuiscono alla rapida essiccazione del terreno, è meglio usare contenitori o vasi di plastica per trapiantare le violette.
  • La miscela di terreno per le viole dovrebbe essere acqua e traspirante. La miscela dovrebbe contenere tutti i nutrienti e gli integratori necessari. È desiderabile aggiungere torba e sabbia fluviale di grandi dimensioni a tale miscela di terreno.
  • Il primo strato nel vaso di fiori dovrebbe essere un drenaggio costituito da argilla espansa o muschio e quindi terreno preparato.
  • La pianta dovrebbe essere sepolta nel terreno in modo che la terra non entri in contatto con le sue foglie inferiori. Il contatto del terreno con foglie porterà alla morte.
  • Prima di piantare una violetta in una nuova pentola, è necessario ringiovanire la pianta tagliando il fogliame più grande e la parte radice.
  • L'irrigazione immediatamente dopo il trapianto non viene eseguita. Si raccomanda di coprire la pianta con un film trasparente per qualche tempo per mantenere il livello di umidità richiesto nel terreno.

Riproduzione viola a casa

Le viole possono essere diluite con un taglio in due modi: facendo radicare le radici nell'acqua e facendo radicare la foglia direttamente al suolo. La prima via è un po 'più difficile, ma i coltivatori di fiori dicono che le foglie mettono radici meglio se vengono germinate per la prima volta in acqua. Considera questo metodo in modo più dettagliato:

  • Separa una foglia grande e sana dal cespuglio, ed è consigliabile usare un coltello sterile. Tagliare il gambo obliquo, lavare l'incisione e metterlo in un contenitore con acqua bollita. La foglia non dovrebbe essere immersa profondamente nell'acqua, altrimenti marcirà.
  • Dopo alcune settimane, le radici inizieranno ad apparire al taglio. Quando le radici sono lunghe circa 2 cm, puoi trapiantare il taglio nel terreno. Per l'allevamento di violette, è meglio usare un substrato con drenaggio. In fondo al piatto puoi anche mettere ciottoli o conchiglie.
  • Prima di piantare, inumidire il terreno, fare un piccolo foro, impostare con cura il foglio, versare e applicare leggermente il terreno.
  • Coprire qualcosa con un contenitore con violetta per formare un parnichok improvvisato.
  • Un mese dopo, rimuovi la serra.
  • Quando i "bambini" spuntano accanto al taglio della madre, inumidisci bene il terreno, tira il giovane ceppo insieme con i pezzi di terra, separali e allargali. È necessario piantare giovani e forti germogli con foglie verde scuro. Ogni giovane pianta dovrebbe avere almeno un paio di foglie. Il secondo metodo di allevamento di Saintpaulia viene effettuato allo stesso modo, solo senza prima mettere il taglio in acqua. Dovresti anche innaffiare abbondantemente la piantina e assicurarti che la temperatura sia superiore alla media.

Malattie delle viole

Fusarium

È molto pericoloso per questi fiori. Il suo agente causale è il fungo Fusarium. Penetra nelle giovani radici delle piante. Di conseguenza, il sistema di radici e gli steli dei fiori marciscono.

Rugiada carnosa

Il primo segno dell'apparizione di questa malattia è una placca bianca e polverosa. Anche con cure speciali, questa malattia può comparire in qualsiasi momento. Illuminazione insufficiente, condizioni di bassa temperatura e umidità elevata sono le condizioni ideali per lo sviluppo di questa malattia da camera viola. La rugiada delicata colpisce l'intera porzione di terreno dei fiori.

Marciume grigio

Sintomi della manifestazione di questa malattia viole - placca lanuginosa marrone chiaro che copre l'intera parte del terreno della pianta. Se non prendi misure tempestive, il fiore potrebbe morire in breve tempo. L'agente eziologico della muffa grigia è il fungo botrytis, che si nutre delle piante insieme al terreno.

ruggine

L'agente eziologico della ruggine è un fungo ruggine.

Cura invernale viola

Le viole sono tra le piante da interno che si possono trovare in quasi tutte le case. In effetti, si distinguono per la mancanza di pretese e l'abbondante fioritura a lungo, e una grande varietà di specie ti permette di decorare la tua casa con bellissime piante originali. Nonostante il fatto che questi fiori si distinguono per la cura senza pretese, in inverno le violette possono richiedere maggiore attenzione da parte del proprietario. La durata e l'intensità della fioritura durante il resto dell'anno dipenderà dalla cura dei fiori.

Le bellezze preferite di molti coltivatori di fiori richiedono cure speciali in inverno. Essendo provenienti da paesi tropicali, sono molto sensibili al freddo, quindi spesso languiscono e si ammalano in inverno. Come mantenere queste piante da appartamento in fiore e in salute anche nel freddo più grave, questo articolo lo dirà.

Cura invernale viola

Una delle condizioni principali per la cura delle viole (Saintpaulias) in qualsiasi momento dell'anno è la loro posizione nella stanza. Poiché nella loro terra natia, nella giungla, le viole sono abituate al calore e alla luce solare diffusa, si consiglia di posizionare i vasi con queste piante alle finestre occidentali o orientali, preferibilmente non sul davanzale di una finestra, ma su un piccolo tavolo o scaffale. In questo modo, sarete in grado di fornire la quantità necessaria di luce solare diffusa (Figura 1).

Nota: dovresti sapere che le violette non tollerano i riarrangiamenti, quindi cerca di non disturbarli invano. Guasto al segnale servirà fogliame ingiallito. In questo caso, è necessario girare la pianta con il lato ingiallito verso il sole.

Il punto importante è anche il diametro del vaso e la composizione del substrato. Pertanto, il diametro della nave in cui cresce Saintpaulia non dovrebbe essere troppo grande. La dimensione ottimale è di 15 cm. Il vaso deve essere riempito con terra sciolta senza grumi. Per fare questo, è possibile utilizzare un substrato pronto per le violette, o preparare una miscela della propria dal terreno del giardino ordinario e argilla espansa (in un rapporto 1: 1).

Figura 1. Nella stagione fredda i fiori richiedono particolare attenzione.

Per quanto riguarda le cure invernali, le principali difficoltà sono legate a problemi importanti come cadute di temperatura, bassa umidità dell'aria e il rischio di marciume dovuto all'eccessivo bagnamento della zolla terrosa.

Come preparare le viole per l'inverno

Per far sì che le violette delle camere si trasformino in inverno con successo, è necessario prendere in considerazione le condizioni appropriate in anticipo e prendere in considerazione determinati punti. Quindi, a partire da ottobre, tutte le poppate dovrebbero essere interrotte e tutti i gambi di fiori che appaiono nelle piante adulte dovrebbero essere rimossi al fine di risparmiare energia per la piena fioritura che viene dopo un periodo di dormienza.

Va anche ricordato che nel periodo invernale diventa freddo sul davanzale della finestra, che porta al sovraraffreddamento del coma terroso, marcendo le radici e la morte dell'intera pianta. Quindi, le conseguenze irreversibili per il senpoly arrivano già ad una temperatura di +12 gradi.

Pertanto, è necessario considerare come proteggere i vasi con le piante dagli effetti dannosi dell'aria fredda:

  1. È meglio riorganizzarli su un piccolo tavolo o libreria, situato alla finestra. Se questo non è possibile, dovrebbero essere prese misure per riscaldare il davanzale della finestra. Ad esempio, è possibile installare pentole su schiuma, uno spesso strato di carta o barre di legno, ovvero, per creare qualsiasi elevazione che impedisca ai contenitori di venire a contatto con la superficie fredda del davanzale.
  2. Allontana i vasi di fiori dagli occhiali in modo che la condensa che si accumula non possa cadere sulle foglie e danneggiarli.
  3. Ma qui i tuoi fiori sono esposti a un altro pericolo: agli effetti dell'aria calda e secca proveniente dai radiatori, che brucia letteralmente le foglie delicate e ne impedisce il germogliamento. Il fogliame perde la sua saturazione e lucentezza, i bordi dei piatti fogliari diventano secchi. Inoltre, l'aria secca contribuisce all'aspetto e alla riproduzione di vari parassiti. Pertanto, i radiatori dovranno coprire con un panno spesso o speciali strutture protettive.
  4. Per mantenere il livello di umidità richiesto, si consiglia di bagnare regolarmente il panno sulle batterie o di posizionare piccoli contenitori d'acqua tra i vasi di fiori. Un'altra soluzione a questo problema è la disposizione delle viole su un pallet, che viene riempito con argilla espansa umida. Mantenendo costantemente la sua umidità, riuscirai a mantenere le tue piante sane e belle.

Specifici problemi di cura invernale possono essere chiamati un giorno di luce breve, così come l'effetto di "neve e sole". Con l'abbassarsi della giornata in inverno, c'è una penuria di luce solare, che porta a un rallentamento della fotosintesi. Qui non si può fare a meno dell'illuminazione artificiale, per la quale è possibile utilizzare lampade fluorescenti fredde, posizionate sopra le viole. L'inclusione di un'illuminazione supplementare allo stesso tempo per 3-4 ore al giorno aiuterà a risolvere il problema di una breve ora diurna. A volte in inverno sulle foglie di Saintpaulia si notano macchie bianche. Questi sono segni di bruciatura che rimangono dall'esposizione alla luce solare riflessa da una superficie coperta di neve. Tale pianta dovrebbe essere rimossa per un po 'dalla finestra per consentirne il recupero.

Condizioni di temperatura per le viole in inverno

Come già accennato, le violette sono molto estrose dal regime di temperatura. Per loro, sia il caldo che il freddo sono distruttivi. La temperatura critica più bassa è +12 gradi e la superiore +29. Una lunga permanenza in una cella frigorifera può portare a ustioni e alle foglie in decomposizione, oltre che alla dispersione delle infiorescenze (Figura 2).

Figura 2. Le piante sono meglio non essere posizionate vicino ai radiatori

Il surriscaldamento porta ad un'eccessiva evaporazione dell'umidità dalla superficie del fiore e all'ingiallimento della sua parte fuori terra e contribuisce anche al verificarsi di malattie. Pertanto, i più ottimali sono gli indicatori che vanno da +20 a +25 gradi. L'unica eccezione è una tregua stagionale, durante la quale le piante escono per qualche giorno in un luogo fresco.

Viole d'innaffiatura in inverno

Come qualsiasi altra pianta da interno, le violette che svernano sulla finestra hanno bisogno di molta meno umidità, poiché tutti i processi vitali rallentano. Pertanto, le piante non possono essere eccessivamente umidificate, in quanto ciò può provocare la putrefazione delle radici (Figura 3).

Nota: in inverno sono sufficienti due irrigazioni settimanali, che vengono effettuate nello stesso giorno. Nel caso di tenere le violette della stanza sui rack sotto le lampade, dovrebbero essere irrigate come in estate, se la temperatura nella stanza non diminuisce.

Durante la stagione di riscaldamento, l'umidità nella stanza si abbassa e quindi l'irrigazione può essere necessaria molto più spesso. Vale anche la pena prestare attenzione al giorno di riscaldamento (spento) e alla settimana successiva. È durante questo periodo che le piante sperimentano lo stress causato da un cambiamento nel clima circostante, motivo per cui è così importante in questo momento non esagerare o sovrasfruttarle, poiché anche il consumo di acqua cambia.

Figura 3. Metodi di irrigazione di base

In entrambi i casi, è meglio usare acqua calda e difesa per l'irrigazione o semplicemente avvolgere i vasi con un panno caldo e umido. L'acqua fredda dura è dannosa per il senpoly. Inoltre, l'acqua del rubinetto può contenere elementi che possono danneggiare le piante. Pertanto, i coltivatori esperti consigliano 1 volta al mese di innaffiare le viole con acqua calda bollita con l'aggiunta di diversi cristalli di acido citrico (5 cristalli per 1 litro). Invece di acido, è possibile utilizzare l'aceto normale da tavola al ritmo di 1 cucchiaino per litro d'acqua. L'acqua viene versata nel bordo della pentola in un flusso sottile, cercando di non cospargere le foglie e non di ottenere un flusso d'acqua fino al punto di crescita. È più comodo usare per questo un piccolo annaffiatoio con un becco lungo o una siringa grande. Con l'irrigazione superiore, l'acqua deve essere versata fino a quando inizia a scavare la pentola fuori dai fori di scarico sulla padella.

L'innaffiatura del fondo consiste nel mettere vasi di fiori in un vassoio speciale pieno d'acqua, il cui volume raggiunge un quarto dell'altezza della pentola. In questo caso, l'efficacia dell'irrigazione può essere giudicata dal colore del substrato: se è oscurato, significa che il terreno è saturo di umidità. Di norma, ciò avviene 30-40 minuti dopo aver immerso i vasi in acqua. Il liquido rimasto nella padella viene scaricato dopo 20-30 minuti. Per tale irrigazione, le pentole con grandi fori e piedi di drenaggio sono adatte per evitare che l'umidità in eccesso entri nel suolo nel terreno. Con questo metodo di irrigazione possibile accumulo di sali minerali sulla superficie del terreno, che formano una crosta. Pertanto, si raccomanda di sciacquare il substrato dall'alto con acqua calda e pulita una volta al mese per evitare danni ai piccioli e alle foglie delicate durante il contatto con i depositi di sale.

Un altro metodo conveniente di irrigazione è il metodo dello stoppino, quando l'umidità scorre capillare attraverso il cavo da un contenitore con acqua. In altre parole, la solita striscia di tessuto sintetico o cordoncino (stoppino), fino a 2 mm di spessore, viene abbassata in un contenitore con acqua ad un'estremità e l'altra viene trattenuta nel foro di drenaggio della pentola che si trova su questo contenitore senza toccare il fondo della superficie dell'acqua. Questo metodo aiuta a proteggere i fiori da interni sia da overdrying che da ristagno, poiché il sistema stesso fornisce acqua a seconda dell'umidità dell'ambiente e del terreno stesso. Allo stesso tempo, i costi del lavoro sono significativamente ridotti e la fioritura delle violette diventa più abbondante e prolungata. Il metodo dello stoppino è in grado di fornire alla pianta acqua per due settimane. Lo svantaggio dell'utilizzo dell'irrigazione a stoppino in inverno è rappresentato dall'acqua fredda che attraversa il sistema e questo è dannoso per le bellezze tropicali. Inoltre, l'uso di questo metodo di irrigazione è possibile solo per vasi da fiori, il cui diametro non supera gli 8 cm.

Le violette fioriscono in inverno

Le violette in vaso sono in grado di soddisfare l'occhio con fioriture abbondanti e luminose tutto l'anno, anche in inverno (Figura 4).

Per fare ciò, devono creare le seguenti condizioni:

  1. Modalità temperatura ottimale (+ 20-25 gradi);
  2. Nessuna bozza;
  3. Luce solare sparsa;
  4. Una durata sufficiente del giorno (almeno 12-13 ore al giorno);
  5. Irrigazione tempestiva e ragionevole, quando il grumo di terra è costantemente bagnato, ma non bagnato;
  6. L'umidità ottimale dell'ambiente, a cui le piante da fiore sono particolarmente sensibili;
  7. La protezione delle piante dagli insetti dannosi, il più delle volte, il tripide, il mealybug e l'acaro ciclamino sono prodotti dall'irrigazione con una debole soluzione di permanganato di potassio, che non solo disinfetta il substrato, ma lo acidifica, che influisce favorevolmente sul fiore.
  8. La concimazione regolare (1 volta in 2 settimane) con fertilizzanti ad alto contenuto di potassio viene effettuata in estate, autunno e primavera. In inverno, si raccomanda di astenersi da loro, per dare una pausa alle violette.
Figura 4. Fioritura delle viole in inverno

Seguendo questi consigli di base, puoi fornire alle tue viole una cura ottimale e ti delizieranno con una fioritura stabile e duratura per tutto l'anno.

Se sei interessato a informazioni più dettagliate sull'applicazione delle conoscenze teoriche sulla cura delle violette in estate e in inverno, ti consigliamo di guardare un video in cui un esperto di piante d'appartamento racconta dettagliatamente come prendersi cura di queste colture tropicali durante l'inverno a casa.

Regole per la cura delle violette a casa

Una delle piante domestiche più amate dai giardinieri è la violetta (latino Víola o Saintpaulia). La loro bellezza attira l'attenzione di persone anche molto lontane dalla floricoltura, le violette sul davanzale sembrano grandiose. Tuttavia, la cura della viola a casa richiede attenzione, quindi è considerato che piantare questi fiori al coperto è considerato un compito difficile.

Esternamente, il fiore è una rosetta di foglie. Può essere semplice o in spugna. Una caratteristica distintiva è l'assenza di un gambo centrale. Fiorisce piccoli fiori di diversi colori e forme. La pianta ha una grande diversità di specie.

Viole della patria - paesi tropicali. Particolarmente scrupolosa è la cura delle viole in inverno - un tempo caratterizzato dalla mancanza di luce solare e da una sovrabbondanza di calore artificiale. Per il contenuto giusto, abbiamo preparato le regole di cura e riproduzione.

Requisiti per le condizioni del contenuto di viole:

  • condizioni di temperatura: in estate fino a +25 C; in inverno + 18-20 C;
  • livello di umidità 50%;
  • livello di luce - la luce del giorno almeno 10 ore al giorno
  • durante il periodo di fioritura è necessaria un'illuminazione supplementare con lampade fluorescenti.

Buying Violets: Germogli o semi

Nei negozi di fiori puoi trovare piantine di violette e un'ampia selezione di semi. La coltivazione indipendente delle violette dai semi è un processo affascinante, ma richiede una certa quantità di esperienza e conoscenza, quindi è più adatto per i coltivatori esperti. Per i principianti, puoi raccomandare di optare per le piantine già preparate. In primo luogo, è possibile vedere immediatamente la qualità varietale: aspetto, colore, forma e dimensione dei fiori. In secondo luogo, nei negozi specializzati e nei mercati dei fiori, le piantine vengono vendute in vasi o fitocar, proteggendo il sistema di radici sensibili delle viole da fattori ambientali negativi.

Piantine in crescita

Puoi coltivare materiale per piantare te stesso dai semi. Vantaggio: la copia ricevuta può differire dal materiale principale e in meglio. Questa è una grande opportunità per portare una nuova varietà. L'errore di molti fiorai inesperti di orientarsi quando scelgono i semi solo nella parte anteriore della borsa. In effetti, l'aspetto del fiore raramente coincide con l'immagine. Ad esempio, la coltivazione delle corna di semi viola, che viene praticata più spesso, si distingue per una grande varietà di colori, persino per i fiori neri con punti luminosi.

La confezione deve contenere le seguenti informazioni:

  • nome in russo e latino;
  • varietà (eccezione se stiamo parlando di una pianta di specie);
  • durata di conservazione;
  • la germinazione;
  • il numero di semi in un sacchetto (in pezzi o grammi);
  • Descrizione dell'aspetto: la dimensione e il colore dei fiori.

Gli ibridi eterotici sono molto apprezzati dagli intenditori, vale a dire ibridi con maggiore vitalità. I loro nomi devono contenere il simbolo "F1". Il costo di tali semi è molto più alto, ma risulta il materiale di semina di più alta qualità.

La coltivazione efficace delle viole a casa inizia con il substrato corretto per piantare le piantine. La sua composizione è:

  • drenaggio di frammenti ceramici;
  • frazione grossolana di sabbia di fiume;
  • strato sottile di muschio di sfagno;
  • infine, il terreno preparato: torba schiacciata (setacciata attraverso un setaccio con una cella di 0,5-1 mm) e perlite in un rapporto 1: 1.

Tutti i riempitivi devono essere sterilizzati. Muschio e terra vengono trattati su un "bagno di vapore", cocci e sabbia - in un forno caldo.

La semina viene eseguita in una speciale cassetta fito con un coperchio sulla superficie del terreno inumidito. Conservare in un luogo caldo, al riparo dalla luce solare diretta. Condizioni di detenzione:

  • regime di temperatura non inferiore a +20 C;
  • umidità sufficiente (non dovrebbe essere permesso asciugare la superficie del suolo).

L'apparizione predetta di partite di caccia - durante 20-25 giorni, a una temperatura non più in basso che +250 - i tiri possono apparire già dopo di 14 giorni dopo la semina.

Istruzioni fotografiche su crescita di violette da una foglia

Cura delle piantine

I segreti della cura delle violette nella fase di coltivazione risiedono nel corretto contenuto delle piantine. La principale paura del senpoly è il suolo arido e l'ingresso di acqua sulle foglie e sul collo basale.

Dopo la comparsa dei germogli, la copertura della cassetta viene sostituita con un materiale non tessuto di copertura (come una spunbond) per eliminare la possibilità di una cap-drop e migliorare la circolazione dell'aria.

Innaffiatura di fondo o irrigazione a goccia, quando l'acqua costantemente o attraverso determinati intervalli di tempo va direttamente al sistema radicale di ogni pianta, che esclude completamente la possibilità di bagnare la parte di terreno del violetto.

Con l'avvento di due foglie a tutti gli effetti, le piantine vengono trapiantate in singoli vasi.

Trapianto di violette

Viole che piantano e si prendono cura a casa, che per la maggior parte delle persone è simile al sacramento, deliziano i loro allevatori con un grande colore solo se vengono periodicamente reimpiantati. Nel corso del tempo, il suolo si ostruisce e la sua acidità cambia, a causa del deterioramento dello scambio d'aria e della mancanza di nutrienti. Non è necessario sostituire la pentola durante il trapianto. Se il fiore non è affollato, puoi limitare la sostituzione del terreno.

Quando rinvasare la viola?

Il più alto tasso di sopravvivenza in primavera. Si sconsiglia di ripiantare le viole nella calura estiva. Se è possibile compensare le piante per la mancanza di luce diurna, che è caratteristica delle medie latitudini nel periodo autunno-invernale, allora il trapianto può essere fatto quasi tutto l'anno.

La ragione per il repellente urgente può essere l'acidificazione del suolo, la necessità di aumentare lo spazio vitale (cioè un vaso), la malattia o la comparsa di parassiti. In questi casi, il trapianto deve essere effettuato anche durante il periodo di fioritura. I boccioli e i fiori vengono tagliati, altrimenti la pianta non avrà abbastanza forza per radicarsi.

L'acidificazione indica la formazione della placca bianca sulla superficie. Lo scambio d'aria è disturbato nel terreno o si accumulano minerali in eccesso.

La fioritura inizia solo dopo che il sistema di root riempie l'intero vaso con il terreno. Crescere un vaso richiede una pianta il cui apparato radicale intreccia molto strettamente una palla di terra. Quando si sceglie un contenitore per un fiore, seguiamo la regola: il fiore deve essere 3 volte il diametro del vaso. Si consiglia di utilizzare contenitori di plastica. Nei vasi di terracotta e di argilla, il terreno si asciuga più rapidamente. Le foglie delle viole si deteriorano dal contatto con questi materiali.

Regole di trapianto

Il trapianto di viola può essere fatto in tre modi:

  • trapianto con sostituzione completa del terreno (consigliato per piante adulte in caso di sverniciamento, con appassimento o acidificazione del terreno);
  • trapianto con sostituzione parziale del terreno (ottimale per piante giovani di varietà in miniatura e in caso di sostituzione del vaso con un diametro maggiore);
  • trasferimento (per trapianto urgente o bambini piccoli).

Il trapianto con una completa sostituzione del terreno consente di pulire il sistema radicale di elementi nocivi.

  1. Rimuovi la pianta dalla pentola. Le radici salutari delle viole sono bianche e riempiono l'intero spazio del vaso. Le radici morte marroni vengono rimosse. Lavare con acqua. Se c'è marcescenza, la pianta viene tagliata per vivere il tessuto. Le sezioni vengono lavorate con carbone attivo ed essiccate. Con un danno significativo al sistema radicale, la pianta deve essere radicata in muschio di sfagno con proprietà battericide o nell'ambiente acquatico.
  2. Rimuovi tutte le foglie gialle e i gambi dei fiori.
  3. Le sezioni vengono elaborate con una briciola di carbone.
  4. Se, come risultato della pulizia delle radici, il loro numero è notevolmente diminuito, è necessario sostituire il vaso con un diametro più piccolo.
  5. Nella parte inferiore del drenaggio è posto, quindi uno strato di terreno su cui sono disposte le radici della pianta. Dall'alto, il terreno raggiunge il livello delle foglie inferiori. In modo che il terreno sia ben steso, colpisci le pareti della pentola.
  6. Le piante trapiantate non innaffiano per 1 giorno. Per fornire il necessario livello di umidità, può essere coperto con un sacchetto di plastica.
  7. Dopo un giorno, ispeziona il viola. Se la gamba è nuda, devi riempire il terreno.

Il trapianto con sostituzione parziale del terreno viene effettuato in modo simile al metodo precedente con una differenza. Dalle radici della pianta viene rimosso solo il terreno che viene facilmente rimosso. Il vantaggio è il minimo danno al sistema di root, perché lei rimane in un coma di terra.

Durante il trasbordo, il violetto viene rimosso dal vecchio piatto insieme all'intera sfera terrosa e messo in un nuovo contenitore. Se necessario, riempire il terreno fresco.

Terreno per violette

Indipendentemente dal fatto che si stia piantando una nuova pianta giovane o trapiantando un adulto, la qualità del suolo è importante per il successo dell'intero evento. La cura dei viola a casa, per la quale è molto importante, preferisce un ambiente acido con una piccola quantità di sostanze nutritive. Il substrato ideale dovrebbe essere molto leggero, ben attraversare l'aria e l'umidità. La sua composizione è:

  • torba (3 parti, a volte diluita con perlite o vermiculite, per trattenere l'umidità);
  • muschio-sfagno essiccato (non più del 10% del totale);
  • foglia di terra (5 parti);
  • sabbia (1 parte);
  • carbone (non più del 10% del totale).

Il suolo per le violette è povero. Da un lato, questo è un vantaggio, dal momento che la pianta non tollera la sovralimentazione, d'altra parte, l'alimentazione è richiesta durante il periodo di crescita. In inverno, aggiungere una soluzione di umato (1 volta all'anno). In primavera e in estate vengono introdotti concimi minerali speciali per le viole.

Metodi di irrigazione

È importante! Quando si annaffia, non si può versare il fiore e lasciare che l'acqua entri nelle foglie (vengono pulite dalla polvere con un panno umido) e fiori.

Irrigazione superiore. Il metodo che richiede più tempo. Un piccolo trattamento con un naso lungo o una siringa grande per aiutarti. La quantità di acqua è determinata visivamente. Se l'umidità inizia a gocciolare attraverso i fori di drenaggio, l'irrigazione è completata. Il vantaggio dell'irrigazione superiore è il lavaggio del sale in eccesso dal substrato.

Con l'irrigazione del fondo, la pentola viene posta in un contenitore con acqua (altezza dell'acqua ¼ dell'altezza del vaso di fiori) e lasciata per qualche tempo fino a quando il terreno in esso si scurisce, indicando che è sufficientemente idratata. Esperti coltivatori di fiori, che sanno esattamente quanta acqua hanno bisogno i loro animali domestici, vengono versati una certa quantità nella padella e aspettano che venga assorbito. Non puoi mettere in un vassoio diversi vasi di fiori. Questo è un modo semplice per diffondere malattie. Lo svantaggio di questo metodo non è la lisciviazione dei sali, come nell'irrigazione superiore.

Irrigazione Wicky. Ricordiamo l'effetto capillare del corso di fisica per il 7 ° grado. Metti la pentola con la viola su un contenitore con acqua in modo che il suo fondo non tocchi la superficie dell'acqua. Nel ruolo dello stoppino usiamo una striscia di tessuto o cordoncino. Un'estremità della condotta nel foro di scarico, l'altra - immersa nell'acqua. Il fiore prenderà la quantità di umidità necessaria. Adattare lo stoppino è conveniente in condizioni di frequenti cambiamenti di temperatura e livelli di umidità. La quantità di umidità consumata è regolata dai bisogni del fiore al momento.

Nonostante la praticità, l'irrigazione a stoppino presenta numerosi inconvenienti significativi. Si sconsiglia di usarlo per annaffiare piante di grandi dimensioni (dimensione massima del vaso fino a 8 cm di diametro). È rischioso da usare in inverno, perché la temperatura dell'acqua può diminuire in modo significativo e l'acqua fredda è controindicata per le viole. Alcune varietà non percepiscono l'irrigazione attraverso lo stoppino.

Per l'irrigazione delle violette, è necessario utilizzare acqua tiepida (a temperatura ambiente). L'acqua fredda porta all'assenza di fioritura, putrefazione del sistema radicale, fino alla morte del fiore. Puoi ammorbidire e pulire l'acqua facendo bollire, usando i filtri domestici o lasciando riposare l'acqua per un paio di giorni.

Se l'acqua di durezza aumentata dopo l'ebollizione aggiungere 1 litro di 5 cristalli di acido citrico o 1 cucchiaino. aceto. L'irrigazione con acqua acidificata è raccomandata non più di una volta al mese.

È importante! Per l'irrigazione non si può usare acqua magnetizzata e contenuto di argento.

Riproduzione violette

Qualsiasi forum di floricoltura rivelerà tutti i segreti delle violette in crescita. Dopo aver studiato l'opinione dei partecipanti, si giunge alla conclusione che il modo più comune e semplice di riproduzione delle viole è il radicamento del taglio delle foglie in acqua o substrato.

Il momento ottimale per innestare la primavera e l'estate. Scegli la foglia più verde e più forte in una pianta giovane adulto di media taglia dalla riga inferiore, se ce ne sono diversi, dopo aver innaffiato il fiore.

Radicazione nell'ambiente acquatico

L'anta selezionata per la radicazione viene troncata in modo che 3-4 cm siano lasciati alla lastra, il taglio può essere ad angolo retto o 450. Usiamo solo un utensile pulito e asciutto con una lama ben affilata. Il foglio è posto in acqua. Il processo di radicamento della viola dura da 14 giorni a un mese o più, a seconda della varietà. Quando le radici raggiungono 1-2 cm di talee vengono trapiantate nel terreno prima dell'apparizione dei bambini.

Se la foglia è sbiadita (per esempio durante il trasporto) o è stata strappata da una pianta non innaffiata, è necessario rianimare per ripristinare il turgore: mettere l'intera foglia in una soluzione acquosa debole di permanganato di potassio. La temperatura dell'acqua è di circa 250. Tenere premuto per 2-3 ore.

Se il processo di radicamento inizia nell'ambiente acquatico durante la radicazione, il taglio viene aggiornato sulla parte sana della foglia e trattato con polvere di carbone. Il foglio viene inserito in un contenitore disinfettato con nuova acqua pulita.

Dignità. Ti permette di controllare il processo di formazione delle radici e di non perdere il momento giusto per ulteriori azioni (soggetto all'uso di vetro o vaso di plastica trasparente).

Radicazione nel terreno

Il gambo fogliare viene posto immediatamente nel terreno, scavalcando l'ambiente acquatico. Vantaggi del metodo - il tempo di germinazione è ridotto (la pianta non deve adattarsi prima a una condizione, quindi a un'altra) ei bambini appaiono più velocemente. Il forum di esperti raccomanda questo metodo per l'allevamento di varietà in miniatura di viole. Per il radicamento, le foglie sono prese con talee di 1-1,5 cm.

Indipendentemente dal metodo di allevamento, è importante rispettare le condizioni del taglio:

  • contenuto nella serra prima dei bambini;
  • intervallo di temperatura stabile 22-250 (senza luce solare diretta);
  • illuminazione 12 ore;
  • buon ricambio d'aria nel substrato;
  • irrigazione quando il substrato si asciuga con acqua preparata.

Altri Articoli Su Orchidee