Uno dei lavori prioritari in giardino è la potatura primaverile degli alberi da frutto. All'inizio di marzo, non appena le gelate invernali si ritirano, le piante che si trovavano sotto il riparo sono gradualmente liberate dal materiale protettivo, dopo di che tutti i rami morti, danneggiati e deboli vengono accuratamente rimossi. Ciò parzialmente pulirà la corona di alberi e faciliterà la sua ulteriore formazione. La potatura primaverile è preferibile sia per le varietà di alberi che resistono all'inverno sia per il calore, in quanto consente alle piante di sopravvivere più facilmente durante l'inverno. In primavera, si riprendono più velocemente, quindi le ferite derivanti dalla potatura guariscono in un tempo più breve.


Ci sono due tipi di potatura: accorciamento (quando una parte di un ramo viene rimosso) e diradamento (l'intero ramo viene cancellato). Una volta abbreviato, viene stimolato il risveglio delle gemme dormienti, l'aumento della loro crescita e i rami spogli. Il diradamento si applica a quegli alberi la cui corona è costituita da numerosi rami improduttivi. In questo caso, la potatura aiuta a migliorare l'illuminazione della pianta, ringiovanisce, contribuisce alla precedente formazione di frutti e ottiene una resa di alta qualità. La potatura completa dovrebbe essere definitiva fino a quando i reni non si gonfieranno.


Il giardinaggio richiede strumenti ben affilati e ben frantumati (potatore, coltello da giardino e sega da giardino). Inoltre, è necessario rispettare le regole della tecnica di potatura per evitare danni e lesioni agli alberi. Per evitare la spaccatura del ramo rimosso e il danneggiamento del tronco, dapprima viene tagliato dal basso ad una distanza di 30 - 40 cm dal tronco, e poi segato dall'alto, dopo di che chiudono entrambi i tagli in modo da formare un taglio ad anello (tagliando il ramo in un anello). La potatura deve essere eseguita con attenzione, per evitare la formazione di ferite ampie o profonde, in modo da non impedire la guarigione, non lasciare nodi. Il grande diametro segato deve essere pulito con un coltello affilato o uno scalpello.


Quando si accorciano i tralci sottili con le cesoie, è necessario assicurarsi che il bordo inferiore del taglio si trovi al livello della base del bocciolo e che il bordo superiore sia al livello della sua sommità. Un taglio alto causerà l'asciugatura dello spike e la ferita si rimarginerà per un lungo periodo, e un taglio basso crea il rischio di danni al rene e alla sua morte. I rametti devono essere accorciati sopra i boccioli situati sul lato esterno della corona. I luoghi di taglio devono essere coperti con la piazzola del giardino.


Utilizzando la potatura corretta creare la forma desiderata della corona dell'albero. Il più comune è a strati sparsi, che forma una potente struttura a più livelli di rami scheletrici. Questa forma contribuisce alla stabilità dell'albero, alla sua longevità, alla forte crescita e all'elevata resa. La corona a strati sottili è formata in specie a crescita media e vigorosa di mela, pera, prugna, ciliegia, ciliegia, prugna e albicocca.

Per creare una tale corona, in primavera gli alberelli annuali senza rami sono accorciati di 80 cm da terra, e le foglie che emergono dai boccioli fioriti vengono tagliate ad un'altezza di 40 cm Le piante di due anni lasciano 2-4 germogli che formano nel tempo il livello inferiore dei rami scheletrici. Nel caso in cui l'angolo tra gli scatti adiacenti sia di 90 °, ne rimangono solo tre, tagliando il resto sull'anello. Se una piantina nella zona della formazione della corona ha formato molti germogli, alcuni di essi vengono ridotti a 10 cm e dopo 2 - 3 anni tagliati sull'anello. Scatti lasciati come rami scheletrici sono anche accorciati di un terzo o un quarto della loro lunghezza (a seconda della varietà).


In condizioni avverse, piantine di due anni piantate con una corona spesso formano solo rosette di foglie. In questo caso, non dovrebbero essere potati nel secondo anno dopo la semina. Solo quando i rami sottili e deboli appaiono all'estremità dei rami scheletrici, vengono rimossi insieme a una parte del ramo biennale nella posizione della gemma ben sviluppata. Se gli alberelli biennali crescono durano da 40 a 60 cm, devono essere rimossi dal legno acerbo, e il conduttore centrale (tronco) deve essere accorciato in modo che si trovi a 20-25 cm sopra le cime dei rami scheletrici. Piccoli rami laterali sul conduttore centrale e rami scheletrici che crescono verso l'esterno non si accorciano.


In alberi di tre anni in primavera sul conduttore centrale formano i rami scheletrici del secondo ordine (a una distanza di 70 - 100 cm dal primo), così come i rami del secondo ordine sui rami scheletrici del primo livello. La prima parte del secondo ordine rimangono nella regione 50 - 60 cm dal gambo e l'altro - ad una distanza di 45 - 50 cm dal primo. Nel secondo livello, vengono lasciati solo due rami con un angolo di deflessione di 45 °. Formato tra il primo livello e secondi fili, la cui lunghezza è superiore a 30 cm, si accorciano metà, lasciando legname plodonesuschey come il primo livello.


Nel processo di formazione della corona, una parte significativa dei rami, i germogli in competizione con i rami scheletrici e il conduttore centrale, così come le cime, formate all'interno dei rami scheletrici, sono tagliati nell'anello. Nel caso in cui un concorrente di fuga si sviluppi meglio di un conduttore, quest'ultimo viene sostituito dalla rimozione.


Per evitare l'ispessimento della corona, rimuovere tutti i germogli sui rami scheletrici che crescono all'interno della corona e sul conduttore centrale quelli che formano un angolo acuto con esso. Il legno incrostante sul conduttore e sui rami scheletrici è posizionato a 15-20 cm in modo che non crei competizione per loro. Puoi trasformare una vigorosa ripresa in un ramo di frutta accorciandolo a 40 cm. Se la lunghezza di questa ripresa non supera quella dimensione, non è necessario potarla. Le riprese su alberi da frutto con forti ramificazioni si accorciano di meno e con alberi deboli si accorciano.


La formazione della corona della maggior parte degli alberi da giardino può essere completata in 4 - 5 anni. La presenza di 5 - 7 corona grande ramoscelli scheletrica con 1 - 2 dei rami scheletrici del secondo ordine, indicano che la corona dell'albero è formato. Se in questo momento il conduttore centrale non ha deviato di lato e continua a crescere, e l'altezza dell'albero ha già raggiunto i 4 m, si consiglia di tagliarla sul ramo laterale di due o tre anni, che cresce con un angolo superiore a 45 °.


Negli alberi da frutto, i processi di crescita rallentano gradualmente con l'età e i piccoli rami iniziano a morire. Assottigliamento e accorciamento dei rami degli alberi di mele e pere non può risolvere questo problema, per cui v'è una necessità di condurre potatura di rinnovo. È meglio eseguire questa procedura nel prossimo anno dopo l'anno ad alto rendimento, quando non si forma un numero molto elevato di gemme di frutta. La potatura viene effettuata su legno giovane (rami di 2 - 4 anni) con un guadagno fino a 40 cm. Viene tagliato sopra il ramo di frutta o la pinza (il ramo di frutta più corto). Potatura anti-invecchiamento combinata con formazioni di frutta diradate. Nelle varietà che portano frutto su kolchatka, è necessario rimuovere la metà di tali germogli, e in varietà con forte ramificazione, inoltre, i rami di frutto complessi sono accorciati di un terzo.


La potatura anti-età qualificata consente di ottenere fino a 50 cm di crescita in due o tre anni. Negli anni successivi, gli alberi ringiovaniti richiedono la stessa potatura, come i giovani fruttiferi. Gli alberi ordinati che non formano una crescita si distinguono per aridità e frutti rari, ringiovaniscono per legno di 5-10 anni. Il taglio viene effettuato su un incremento annuale di 30-50 cm di lunghezza in modo che il suo diametro non superi i 3 cm. Il raccolto viene tagliato in un ramo di frutta perenne, accorciandolo a 1-2 gemme inferiori.


La ciliegia fruttifera si presenta principalmente sui rami del bouquet con gemme di frutta laterali. La corona è formata da 5 a 8 rami scheletrici, localizzati a una distanza tra gruppi e rami singoli da 30 a 40 cm Le regole per formare la corona per la ciliegia sono quasi le stesse dei meli e l'altezza dell'albero deve essere limitata a 3 - 3.5 Le ciliegie si distinguono per l'elevata germinazione, pertanto la loro corona viene assottigliata tagliando 1 - 2 rami grandi sull'anello e lasciando piccoli. Vecchi rami di alberi incolti non sono desiderabili da tagliare, poiché le ferite di grandi diametri sulle ciliegie non guariscono bene. Gli alberi vecchi sono ringiovaniti tagliando le parti superiori dei rami scheletrici con un aumento negli ultimi anni su un ramo laterale o bouquet (o un tiro di grasso).


La ciliegina dolce in giovane età forma una corona piramidale con una chiara disposizione a più livelli di rami. Per creare una corona, è necessario lasciare i bracci alti 50 - 70 cm e in file di 3 - 4 rami. Quando l'albero raggiunge 3,5 - 4 m, il conduttore centrale deve essere tagliato sopra il ramo laterale. Con l'inizio della potatura fruttificante dovrebbe essere meno intenso. Nelle varietà con ramificazione forte, la corona è assottigliata, e in varietà con ramificazione debole, la crescita forte è accorciata per aumentare la ramificazione. Inoltre, ogni anno, in primavera, i rami danneggiati e secchi vengono rimossi, oltre a limitare l'altezza della corona. La rimozione di rami spessi deve essere evitata in modo che non si formino grosse ferite che indeboliscano l'albero.


La prugna è formata da 3 - 4 rami scheletrici, ponendoli in coppia o scarsamente. L'altezza dell'albero è limitata a 3,5 - 4 m con l'apertura obbligatoria della corona. Durante la potatura, i rami vengono accorciati per subordinarli al conduttore centrale e con un aumento annuale di 60 cm o più - per limitare l'altezza della corona e stimolare la sua ramificazione. Alberi da frutto potati in modo da non limitare la loro crescita. Nel caso di deboli guadagni, ricorrono ad un leggero ringiovanimento di alberi sani sul ramo laterale più vicino, e poi negli anni successivi effettuano una potatura ringiovanente di tutto l'albero.


La pesca ha la proprietà di un ispessimento forte, quindi necessita di potature primaverili ogni anno. Il periodo migliore per questo è il momento dell'apparizione dei boccioli di rosa. Durante la potatura, rimuovere i rami deboli, malati, secchi e quelli che crescono verticalmente o all'interno della corona (a condizione che non siano necessari per la fruttificazione o per la sostituzione dei rami fruttiferi). La corona di un albero si forma in base al tipo di ciotola migliorata, per la quale, a un'altezza di 40-50 cm dal suolo, 3-4 foglie sono disposte uniformemente attorno al tronco (a una distanza di 15-20 cm) e rami ben sviluppati. Il resto dovrebbe essere tagliato in un anello, e sopra quello più alto dovrebbe tagliare il conduttore centrale. Quindi vengono tagliati sul rene esterno in modo che la lunghezza del ramo inferiore sia di 25-30 cm, la media di 20 cm e la parte superiore di 10 cm.


Ritagliare la prossima primavera sarà quello di rimuovere la verticale e crescendo all'interno dei rami della corona. Sui rami scheletrici lasciare 1 - 2 rami del secondo ordine, situati a una distanza di 30 - 40 cm l'uno dall'altro e dal tronco. La loro lunghezza dovrebbe essere più corta della lunghezza dei rami scheletrici di 25-30 cm, mentre i rami misti con germogli di fiori e di crescita vengono lasciati per la fruttificazione.

Come far saltare gli alberi da frutto

La funzione principale degli alberi da frutto nel giardino è la loro fruttificazione. Un ricco raccolto è possibile solo se sono potati, che viene effettuato in autunno, inverno e più spesso in primavera.

Questa procedura consente di formare razionalmente la corona, in modo che ogni ripresa riceva più aria e luce possibile. Inoltre, la potatura contribuisce alla riabilitazione degli alberi, proteggendoli da una varietà di malattie che si verificano durante la crescita attiva delle piante.

Strumenti richiesti

Molti giardinieri vedono la potatura come uno degli elementi importanti per la corretta cura degli alberi da frutto. Per eseguire questo processo sono necessari strumenti speciali:

  1. Potatore da giardino - dovrebbe essere molto comodo e semplice. Non è consigliabile acquistare uno strumento dotato di meccanismo a cricchetto, poiché a causa di questa caratteristica di progettazione è impossibile ottenere un taglio perfettamente omogeneo dalla prima volta.
  2. Una sega da giardino è un comune segaccio, simile a una sciabola, che si assottiglia alla fine. In nessun caso è possibile utilizzare una sega da costruzione standard, ma solo un utensile con un profilo speciale.
  3. Cesoie per tagliare i rami superiori con una montatura per un lungo bastone. Con l'aiuto di leve e una corda è attivato. Questo design aiuta a raggiungere i rami situati in cima all'albero.

Dopo aver acquistato uno strumento, è necessario mantenerlo pulito e assicurarsi che sia sempre nitido.

Solo in questo caso non ci saranno sezioni frammentate in cui diverse infezioni e microrganismi possono facilmente penetrare. Dopo ogni procedura di rifinitura, lo strumento deve essere pulito e lubrificato con un panno inumidito con olio motore.

Quando potare gli alberi

Molti giardinieri non prestano attenzione al momento in cui la potatura degli alberi da frutto dovrebbe essere fatta, il che è completamente sbagliato.

È importante non danneggiare le piante, quindi è meglio farlo in primavera. Il periodo ottimale è la fine di febbraio o l'inizio di marzo, quando non è prevista la brina.

Il primo inizia a tagliare:

I restanti alberi da frutto e arbusti sono sottoposti a questa procedura alla fine del primo mese di primavera o all'inizio del secondo. Prima di tutto, le colture da seme vengono potate e solo dopo quelle con le drupacee.

Se gli alberi non si sono ancora rafforzati, è necessario farlo prima che inizi il movimento della linfa, perché in seguito li indebolirà e cominceranno a ferire.

Se necessario, all'inizio di giugno, vengono potati alberi e arbusti da fiore completamente sbocciati, che normalmente subiranno questa procedura anche dopo il completamento della circolazione della linfa.

Come tagliare correttamente la tecnologia

La potatura della frutticoltura viene effettuata in modi diversi. Consideri il più semplice

Effettuare un taglio su un rene. Questo metodo consente di scegliere la direzione di crescita dei rami nella direzione che il giardiniere ha bisogno. Per questi scopi, usano solo germogli di crescita di un anno, in cui scelgono un germoglio che cresce nella giusta direzione.

Il potatore è posizionato in modo tale che la sua parte tagliente si trovi vicino alla parte del ramo lasciato e non vicino alla sua estremità tagliente. Il taglio viene eseguito ad angolo in modo tale che questo rene rimanga intatto. Se è troppo forte, il rene perderà la quantità necessaria di nutrienti e asciutto.

Taglio ad anello In questo caso, viene eseguita una potatura completa di un ramo che cresce nella direzione sbagliata. Non seleziona solo cibo da germogli portatori di frutta, ma è completamente inutile.

Con un piccolo spessore del ramo potato è meglio usare potatore. Il taglio viene eseguito sul bordo esterno degli anelli, che formano un afflusso sulla corteccia nel punto in cui i rami si uniscono.

Tagliare per formare un ramo laterale. Viene eseguito nel caso in cui sia necessario trasferire la crescita da un ramo all'altro. In questo caso, il ramo non necessario viene rimosso completamente. Il taglio risultante continua il ramo sinistro, in conseguenza del quale il lato diventa quello principale.

Tipi di potatura primaverile di alberi da frutto

Attraverso una tale procedura, il giardiniere di solito ha obiettivi molto specifici. Consideri il più semplice

  • La potatura per formare la chioma dell'albero, come risultato, acquisisce la silhouette necessaria e la densità dei rami diminuisce. Questa procedura viene eseguita a fine febbraio e contribuisce alla crescita di nuovi scatti. Se questo lavoro è fatto a marzo, rallenterà lo sviluppo dell'albero.
  • La potatura regolamentare è necessaria per preservare la corona formata. Grazie a questa manipolazione, i rami ricevono luce in quantità sufficiente e lo scheletro principale della pianta viene liberato dai giovani germogli.
  • Con l'aiuto della potatura anti-invecchiamento, i vecchi alberi cominciano ad essere aggiornati, perché i nuovi rami stanno crescendo. Il lavoro viene eseguito solo se la crescita di giovani germogli per l'anno è inferiore a 10-15 cm. A causa della potatura, i germogli avventizi e non risvegliati si risvegliano.
  • Viene eseguita la potatura riparativa per restituire alle piante colpite l'opportunità di svilupparsi, fiorire e dare frutti.
  • La potatura sanitaria consente di pulire la pianta da rami malati, secchi o malati, in cui vengono completamente rimossi.

Indipendentemente dal tipo di potatura, l'età e le dimensioni delle piante da frutto devono essere considerate. Con un'eccessiva circoncisione, i giovani germogli iniziano a crescere intensamente, a causa dei quali si forma una corona molto densa.

Specificità della potatura primaverile

Molti giardinieri stanno potando gli alberi in un momento prima che la linfa sia iniziata. Ma è meglio condurlo durante il periodo in cui il succo non ha ancora iniziato il suo movimento, ma è già pienamente preparato per questo.

In questo caso, le ferite che l'albero riceverà in seguito a tale procedura guariranno molto rapidamente, poiché il tessuto legnoso è pronto per questo.

Se, dopo aver tagliato la ferita, viene trattato con argilla gialla e guerriero da giardino mescolato a sterco di vacca, quindi due settimane dopo l'inizio del movimento del succo, il callo aumenta al punto di taglio.

È vietato tagliare colture da frutto, che presto inizieranno a fiorire. Questo è particolarmente vero per le piante in cui i boccioli dei fiori appaiono solo sui germogli dell'anno scorso. Altrimenti, non solo i fiori spariranno, ma l'intero raccolto.

Presenta la potatura primaverile di vecchi alberi

I vecchi alberi da frutto, in particolare gli alberi di pere e meli, hanno una pronunciata periodicità di fruttificazione e una significativa diminuzione della corona, che si verifica a causa della morte dei rami scheletrici.

Se esegui un leggero ringiovanimento di tali piante, queste manifestazioni si riducono significativamente, il che garantisce un buon raccolto in futuro. In questo caso, dovresti conoscere le regole per potare i vecchi alberi da giardino.

Per ripristinare il normale stato di vecchie piante che sono in una forma altamente trascurata, è necessario un profondo ringiovanimento, che consiste nel potare rami secchi a 1-2 metri dalla cima. Oltre i due metri, non è consigliabile tagliarlo molto forte, perché l'albero potrebbe morire.

Questo processo deve essere eseguito solo su rami di frutta o germogli di crescita, in modo da non lasciare completamente scoperti i rami potati.

Se i rami cominciavano a morire, e nelle parti inferiori sorsero germogli di grasso, la potatura veniva portata in cima. Più trascurato l'albero, più sono tagliati. Con l'inizio di marzo, il terreno sotto le piante tagliate dovrebbe essere ben fertilizzato per la rapida crescita di nuovi germogli.

Non appena appare l'incremento, tutte le formazioni di canapa dovrebbero essere finalmente tagliate e i tagli dovrebbero essere trattati con vernice a base di olio.

Il ringiovanimento delle piante perenni dovrebbe essere effettuato gradualmente per molti anni. In questo caso, i rami e i rami superiori sono potati molto più forti di quelli inferiori.

Quindi, la potatura primaverile delle piante nei loro appezzamenti nel cortile è piuttosto laboriosa e problematica. Ma grazie a questo processo, gli alberi sono meglio preparati per il periodo di fruttificazione.

Se i rami non vengono tagliati, inizieranno a rompersi sotto il peso del frutto. Pertanto, la potatura degli alberi in primavera non solo migliora le rese, ma garantisce anche la loro sicurezza.

Potatura primaverile di frutta e bacche

Frutta e bacche di potatura primaverile

I frutti di mela e pera appaiono su germogli perenni. Noi prugne, ciliegie, noccioli e cespugli di frutta - sui rami dell'anno scorso. Sapendo questo, il giardiniere può, senza danneggiare il raccolto, effettuare la potatura primaverile del giardino.

7 regole base per la potatura

  1. Il momento migliore per questa procedura nelle regioni settentrionali è l'inizio della primavera, dopo la fine delle forti gelate. A causa di ciò, le ferite non si congelano leggermente e rapidamente si espandono all'inizio del flusso di linfa. I tagli dovrebbero essere lisci. Spalmali con la pece del giardino.
  2. I germogli sono tagliati sopra gli occhi, diretti verso l'esterno dalla corona, e tagliati dall'interno verso l'esterno, in modo che il taglio inizi dal lato opposto all'occhio e alla stessa altezza dell'occhio, ma finisca leggermente sopra l'occhio.
  3. I rami centrali, che servono da continuazione del tronco, rimangono più a lungo degli altri.
  4. I germogli dell'anno scorso possono essere potati, a seconda della crescita e dello scopo della potatura.
  5. La potatura corta viene effettuata su alberi a crescita bassa. Qui i rami sono tagliati su 2-3 occhi. La potatura corta viene utilizzata su rami deboli e sottili. Ma i rami forti non vengono tagliati più a lungo o più nuovi,
  6. La potatura media viene utilizzata per una crescita forte. Le riprese tagliano il quinto occhio.
  7. La potatura lunga viene utilizzata per alberi ad alto fusto. In questo caso, lascia 7-8 o più occhi.

Corona perfetta

Tutti i rami secchi devono essere tagliati in un luogo sano. Se c'è uno spazio vuoto nella corona, cioè lo spazio che non è pieno di rami, allora quando si taglia, il ramo più vicino viene tagliato sopra l'occhio, diretto in questo spazio libero della corona.

Tra i rami del bilancio della corona viene mantenuto in modo che la corona sia sempre mantenuta simmetrica. Tutti i rami crescono all'interno della corona, tagliati a terra.

Una corona ben formata dovrebbe avere almeno quattro rami principali, di cui uno è rivolto verso l'alto e serve come una continuazione di un tronco. I restanti tre fanno rami laterali. Con cinque rami, la corona è ancora migliore, ma questo è se l'albero ha un tronco forte.

Mela e prugna crescono ai lati, quindi la corona dovrebbe avere una forma sferica.

La pera cresce più in alto formando una corona piramidale.

La pulizia della chioma degli alberi da frutto viene effettuata una volta l'anno e quando l'albero raggiunge i 25 anni di età, una volta ogni due anni. I benefici della pulizia della corona di rami secchi e secchi sono evidenti: diventerà più leggero all'interno della corona, sarà ben ventilato.

Rami e ramoscelli

I giovani alberi sulla formazione dei rami impiegano 4-6 anni.

Quando i rami principali della corona si sono già formati sull'albero, allora qualsiasi tiro principale dovrebbe essere maneggiato durante la potatura nello stesso modo in cui avviene con un singolo albero. Su un tale ramo ci dovrebbe essere una corsa di continuazione e un certo numero di rami laterali. Entro 4-5 anni, tutti questi germogli dovrebbero, se possibile, essere tagliati in modo da formare veri rami del 2 ° ordine, accelerare e aumentare la formazione dei rami di frutta.

Ognuno dei rami principali dopo la potatura primaverile spara fuori dagli occhi di sinistra dei germogli, di cui solo quelli che sono diretti verso l'esterno dovrebbero essere salvati. Tutti gli altri vengono rimossi rompendo i reni. Rami in eccesso tagliati a terra Sui tralci della continuazione dei rami principali e dei germogli del 2 ° ordine lascia alcuni occhi in più (potatura più lunga), proprio come fanno sui rami che servono da prolungamento del tronco.

Se si nota che dopo la potatura primaverile, l'albero è cresciuto troppo, è necessario rimuovere la parte superiore dei germogli con le dita o uno strumento appuntito, limitando così la loro crescita verso l'alto. Lo fanno quando le parti inferiori dei germogli sono già legnose, e le loro cime sono ancora morbide, erbose. Fanno la muta non troppo presto, ma non troppo tardi, altrimenti si svilupperanno nuovi germogli dagli occhi inferiori.

I rami di potatura sui rami e rami principali del 2 ° ordine vengono eseguiti, a seconda della forza della crescita. Fallo una volta, non ogni anno. Negli anni successivi, la potatura sarà di rimuovere rami strettamente crescenti sui rami laterali e rami intrecciati.

Potatura di bacche e fruttiferi

Le ciliegie e le prugne da potatura non dovrebbero essere forti. Dopo la procedura, tutte le sezioni sono coperte con il passo del giardino, al fine di evitare pericolose pietre di pietra.

Hazel è meglio non tagliare, perché i germogli, sciolti per natura, dopo una parziale rimozione tendono ad asciugarsi. In caso di danni ai getti dal gelo, non correre a tagliare. È necessario attendere il momento in cui una fuga si svilupperà dall'occhio vivo rimanente, e dopo che sarà cresciuto, tagliare la parte secca della fuga.

I lamponi hanno forti germogli di radici per il prossimo anno per produrre maggiore resa. E su un germoglio di due anni, solo i rami che si diramano dal basso verso l'altezza dello stelo fioriscono e producono frutti, così che la sua parte superiore è solitamente sterile. In primavera, i rami secchi vengono rimossi dai germogli di due anni che hanno già raccolto un raccolto l'anno scorso. Poi dagli scatti di un anno scegli i quattro migliori, e il resto tagliati alla base. Lasciare un numero maggiore di germogli non è redditizio: si scopre più bacche, ma più piccole e di qualità inferiore. Dovresti assicurarti che i germogli lasciati per la fruttificazione siano sani prima che vengano tagliati piccoli germogli che possono sostituirli. Gli steli danneggiati dal gelo hanno incrinato l'abbaio. I quattro migliori scatti dell'anno scorso sono stati accorciati.

L'uva spina porta bacche su rami di un anno di crescita moderata per tutta la loro lunghezza. Pertanto, questi rami conservano. La primavera ritaglia i vecchi tralci infruttuosi alla base. Per alleggerire il cespuglio, rimuovi anche i deboli ramoscelli di un anno.

I cespugli di ribes possono essere tagliati a forma di traliccio, piramide o forma sferica. Fatelo a fine marzo o all'inizio di aprile. Ma per una tale formazione, la boscaglia dovrebbe essere preparata l'estate precedente - a giugno-luglio, quando le cime di germogli che crescono in modo improprio vengono pizzicate.

Potatura degli alberi da frutto (inverno e primavera)

Autore: Listieva Lily 07 Febbraio 2017 Categoria: Piante da frutto

Non importa quanto amiamo la bellezza naturale e miracolosa della natura, prima o poi dobbiamo renderci conto che gli alberi e i cespugli del nostro giardino hanno bisogno di potature. Dopotutto, la funzione principale degli alberi da frutto è fruttuosa e l'ispessimento delle corone non contribuisce a rese più elevate. La potatura dei rami, se fatta secondo tutte le regole, stimola un aumento della resa delle colture da frutto, la potatura sanitaria sostiene la loro salute, proteggendoli da malattie e parassiti, e la potatura ringiovanente delle piante prolunga la loro vita.

Il contenuto

  • 1. Ascolta l'articolo (presto)
  • 2. Quando tagliare gli alberi
  • 3. Strumenti
  • 4. Rifilatura in inverno
  • 5. Rifilatura in primavera
  • 6. Potatura di alberi ornamentali

Quando è meglio potare gli alberi

Quando potare gli alberi per ferirli il meno possibile? Il periodo migliore per la potatura degli alberi è il periodo tra la fine di gennaio e l'inizio di aprile, quando le piante sono a riposo, il movimento della linfa in esse non è ancora iniziato e le gemme sugli alberi non si sono gonfiate. In realtà, è possibile effettuare la potatura, a partire da novembre, tuttavia, non vi è alcuna garanzia che il gelo non colpirà il giorno successivo, quindi è preferibile posticipare la procedura più vicino alla primavera. Non appena la temperatura dell'aria nel giardino supera i -8 ° C e dura diversi giorni a questo livello, è possibile procedere alla potatura formativa e sanitaria.

La potatura formativa dell'albero viene effettuata per cinque anni dal momento della piantatura: è necessario formare una corona in modo che sia conveniente prendersi cura dell'albero e che la luce del sole entri nel suo spessore.

Negli anni successivi, all'inizio della primavera, viene eseguita la potatura sanitaria, il cui scopo è quello di rimuovere congelato, essiccato, rotto, in competizione tra loro, danneggiato da parassiti o malattie, e rami e germogli che si afflosciano nella parte inferiore della corona. Tuttavia, se necessario, non danneggerà gli alberi e le potature sanitarie in autunno.

La potatura ringiovanente ripristina la crescita lenta degli alberi vecchi e stimola la formazione di gemme generative. È anche meglio trascorrerlo alla fine dell'inverno o all'inizio della primavera, e gli alberi cominciano a ringiovanire non quando sono vecchi, ma dopo i primi due o tre raccolti, o non appena si nota una diminuzione della fioritura.

Strumenti di taglio dell'albero

Quali strumenti potresti aver bisogno per tagliare gli alberi nel giardino? Ecco un elenco completo di strumenti per qualsiasi, anche i casi più difficili:

  • - sega - combustibile, elettrico o batteria;
  • - benzovysotorez - sega per carburante, che consente di tagliare a un'altezza di 5 m senza utilizzare scale e scale;
  • - decespugliatore, che viene utilizzato quando è necessario conferire alla corona una forma insolita;
  • - trinciapaglia, destinato alla trasformazione di residui vegetali;
  • - Lopper - Potatore modificato su manici lunghi per tagliare rami con un diametro da 20 a 50 mm;
  • - potatore ad aria per il taglio di rami non più spessi di 20 mm;
  • - barre per sega;
  • - scala a pioli;
  • - sega da giardino a forma di falce, preferibilmente con denti induriti;
  • - un coltello da giardino, che potava una crescita di un anno e tagliava germogli verdi dai giovani alberi;
  • - scalpello;
  • - una spazzola per metallo per eliminare ferite e crepe nell'albero;
  • - mezzi per sigillare ferite - orto o pasta di Rannet.

Potatura degli alberi da frutto in inverno

La potatura degli alberi da frutto è una procedura piuttosto dolorosa, quindi è meglio eseguirla in inverno quando gli alberi sono in uno stato di profondo riposo. Quali sono i vantaggi del taglio invernale? In primo luogo, è più facile tagliare il legno congelato, non ci sono bave e ritardi lasciati su di esso. In secondo luogo, in assenza di foglie, è meglio vedere lo stato della corteccia sui rami, quindi è più facile determinare l'entità della malattia o il danno dei parassiti e scegliere la tecnica di taglio. In terzo luogo, a causa di scongelamenti e scatti freddi sugli alberi, si forma una crosta di ghiaccio, che aumenta il carico, quindi rami lunghi possono rompersi e accorciare i rami aiuta ad evitare questo problema. In quarto luogo, essendo in profonda pace, l'albero subirà uno stress minimo dalla procedura. In quinto luogo, la potatura invernale può essere fatta senza fretta.

Cominciano a potare dagli alberi più maturi, perché i loro boccioli di frutta si svegliano prima delle gemme fogliari. Ci sono anni in cui la potatura è del tutto giustificata a febbraio. Gli alberi di melo vengono prima tagliati perché sono gli alberi più resistenti. Le potature invernali di riempimento Bely, a strisce anis, Grushovka Mosca, Papirovka, Borovinka, Antonovka e Titovka sono meglio tollerate - dopo la potatura, la loro produttività non diminuisce e le ferite guariscono così rapidamente come durante la potatura primaverile.

Poi arriva il turno di altri alberi da seme - pere, mele cotogne, sorbi e più vicini alla primavera, quando la minaccia di un ritorno del freddo estremo passa, pietre di prugne - prugne, ciliegie, albicocche, pesche e altri alberi da frutta vengono tagliati.

La potatura invernale delle giovani piantine è fatta per ridurre i loro raccolti, perché l'alta produttività a volte danneggia la salute dell'albero - sotto il peso di troppi frutti, i rami delle piantine possono rompersi.

In inverno, è bene ringiovanire gli alberi più vecchi di 10 anni. La potatura dei vecchi alberi viene effettuata secondo questo schema: metà dei rami sul lato sud sono tagliati alla lunghezza desiderata, e le crescite apparenti sono accorciate e assottigliate. Due anni dopo, la stessa procedura viene eseguita con la metà settentrionale della corona. Tale potatura non porta alla perdita di resistenza al gelo e l'albero continua a dare i suoi frutti.

Per evitare il congelamento delle ferite, è necessario utilizzare uno strumento sterile molto affilato e i punti di taglio devono essere trattati con il passo del giardino.

Potatura degli alberi da frutto in primavera

La potatura degli alberi da frutto in primavera viene effettuata non appena la neve si scioglie. A marzo, la potatura è abbastanza comune a marzo, mentre in posti con una potatura più fresca in aprile è preferibile. Se per qualche motivo non hai messo in ordine il tuo giardino all'inizio della primavera, e la condizione degli alberi lo richiede, la potatura degli alberi a maggio e anche all'inizio di giugno potrebbe essere un'eccezione alla regola, ma dovrebbe essere molto più delicata di primavera, altrimenti si può perdere l'intero apporto di nutrienti, che in questo momento è diretto alle cime della crescita dello scorso anno.

Esistono diversi modi per formare corone di alberi da frutto:

  • - palangaro - con un arrangiamento di rami con palangari chiaramente espresso. Questo tipo di corona è più adatto alle colture da seme;
  • - scarsamente a più livelli - per pere, mele, ciliegie, albicocche e prugne che crescono su portainnesti sredneramente;
  • - senza un mazzo - per le albicocche;
  • - cespuglioso - per mele, pere, mele cotogne, prugne, pesche e ciliegie;
  • - a forma di vaso o ciotola - per pesca, ciliegia, albicocca, alcune varietà di mela e pera;
  • - a forma di fuso - per meli e pere con corona spalmabile su portainnesti piccoli e medi;
  • - fan compact - per meli di medie e piccole dimensioni;
  • - Palmette - per piccole e medie dimensioni di pere e meli;
  • - palmette inclinata - per meli e peri di varietà medie e alte con forte ramificazione;
  • - semi-piatto - per mele e pere coltivate su scala industriale.

La scelta del tipo di corona dipende dal tipo di albero e dall'altezza del suo tronco e l'altezza del tronco è determinata dalle condizioni di crescita e dalle dimensioni dell'area. Su un grande orto puoi coltivare alberi di grandi dimensioni con un tronco alto (160-180 cm) o semi-trombe (120-140 cm), ma se l'area è piccola e devi posizionare il numero massimo di specie e varietà di alberi da frutto su di essa, allora dovresti optare per nizkoshtambovyh (80-100 cm) o forme nane (shtamb non superiore a 80 cm). Negli alberi vysokoshtambovyh, la corona viene solitamente tagliata sotto forma di una ciotola o dargli una forma scarsamente stratificata, e negli alberi nizkoshtambovyh la vecchina è spesso formata sotto forma di un fuso.

Il tipo più comune nel giardinaggio amatoriale è una corona che cresce liberamente, le cui dimensioni sono leggermente limitate, mantenendo il corretto rapporto tra il conduttore centrale e i rami scheletrici. Il conduttore centrale dovrebbe dominare tutti i rami in lunghezza e spessore. Quando il conduttore raggiunge l'altezza desiderata, inizia a tagliarlo in modo che non si espanda eccessivamente. I rami scheletrici si formano sul tronco in modo che siano equamente distribuiti sia in altezza che in circonferenza senza competere l'uno con l'altro. Non devono allontanarsi dal tronco con un'angolazione troppo acuta.

Per eseguire la procedura di potatura, è necessario scegliere una giornata calda e asciutta, poiché le precipitazioni complicano notevolmente il processo e anche le sezioni più grandi si cureranno a lungo. Come è la potatura corretta di un albero? Primo tiro apicale potato. Poi i getti inferiori vengono tagliati a tutte le forcelle, togliere dai due rami che si intersecano quello che cresce nella direzione sbagliata, tagliare i rami diretti al tronco, cime, giovani germogli che crescono sui rami vicino al tronco, ispessendo i rami ei germogli di radice. Ma prima, per motivi sanitari, è necessario tagliare tutti i rami, i congelamenti, i rami e i germogli colpiti da parassiti e malattie.

Un giorno dopo la potatura, tutte le fette con un diametro superiore a 7 mm devono essere trattate con pece da giardino, pasta o argilla gialla mescolata con sterco di vacca.

Potatura alberi ornamentali

L'aspettativa di vita e il grado di ornamentazione degli alberi dipendono in larga misura dalla tempestività della potatura, i cui termini sono strettamente correlati al ciclo biologico delle piante, alle caratteristiche della specie e alla fioritura.

Alberi e arbusti, che sbocciano sui germogli dello scorso anno, arriva in inverno o in primavera, vengono potati subito dopo la fioritura e nella prima metà dell'estate formano nuovi germogli per la fioritura l'anno prossimo.

Le piante legnose ornamentali che formano i fiori sui germogli dell'anno corrente, potate in autunno o all'inizio della primavera, e la potatura autunnale è preferibile alla primavera.

La potatura sanitaria degli alberi ornamentali viene eseguita secondo le stesse regole della radura degli alberi da frutto: i germogli che attraversano e addensano la corona, le forcelle e anche i germogli che crescono all'interno della corona o ad angolo acuto vengono rimossi. Allo stesso tempo, la forma della corona caratteristica della specie dovrebbe essere mantenuta, accorciando i germogli in base al livello della potatura dello scorso anno.

Ma la potatura delle forme piangenti di alberi ornamentali, che è chiamata candelabro, ha una sua peculiarità, e sta nel fatto che ogni primavera la crescita dello scorso anno si accorcia, tagliando sul bocciolo esterno e aumentando la corona nella direzione orizzontale in modo che diventi un ombrello. Applicare questo metodo per formare la corona quando si tagliano betulle, frassini di montagna, acacie gialle e meli ombrellifere.

Quando accorcia i germogli, assicurati che il taglio passi sopra il vegetativo sviluppato piuttosto che sul bocciolo: il taglio deve iniziare dalla base del germoglio dal lato opposto e terminare sopra la cima del germoglio.

Potatura degli alberi da frutto in primavera - consigli e video

Potatura degli alberi da frutto in primavera. Un bellissimo giardino ben curato e alberi da frutto potrebbe diventare una parte della tua vita, se ti avvicini a prendertene cura con piena responsabilità. Un ruolo importante in questo è la potatura degli alberi.

La potatura degli alberi da frutto in primavera consente di mantenerli in condizioni eccellenti e prolungare il periodo di fruttificazione. Eliminando i germogli indesiderati delle corone degli alberi, si possono ottenere frutti più grandi a causa della comparsa di spazi vuoti derivanti dalla rimozione delle foglie in eccesso. Attraverso di loro ha assicurato la penetrazione di una maggiore quantità di luce e i frutti maturano meglio. Ma dovresti tagliare abilmente gli alberi, altrimenti potresti seriamente ferirli.

Cosa impari da questo materiale:

Tipi di alberi da frutto di potatura

Anche in estate viene effettuata la potatura di sostegno degli alberi da frutto in primavera, che consiste nella rimozione dei rami secchi e malati dell'albero.

La formazione di potature primaverili ringiovanenti degli alberi da frutto in primavera viene effettuata rimuovendo i rami e le articolazioni di grandi dimensioni, formando un contorno di un albero e assottigliando la corona. Per formare un albero da frutto, che sia prugna, mela, ciliegia o pera, è necessario in primavera, prima che il flusso di linfa dell'albero.

Potatura primaverile di alberi da frutto

L'albero ha radici e parti elevate. La parte superiore (elevata) è costituita dal tronco, i principali rami scheletrici e i loro rami, rami e ramoscelli troppo cresciuti. Il corpo principale fuori terra è il tronco. La parte del tronco dal colletto della radice al primo ramo è chiamata bole. I grandi rami che si estendono dal tronco, avendo un diametro simile al tronco e assumendo l'onere principale di sostenere l'intera corona dell'albero da frutto, sono rami scheletrici. La parte dal ramo scheletrico inferiore verso l'alto è chiamata il conduttore centrale. Dai rami scheletrici escono germogli, che creano i contorni principali della corona dell'albero da frutto.

Sui rami scheletrici e vegetativi che si estendono da essi crescono piccoli rami generativi su cui sono posti germogli di fiori (frutti). Il sistema radicale di un albero da frutto è costituito da radici scheletriche, da radici semi scheletriche che si estendono da esse e radici di incrostazione, che assorbono umidità e sostanze nutritive disciolte in esso dal terreno.

Potatura formativa degli alberi da frutto in primavera

fatto all'inizio della primavera, prima dell'inizio del flusso di linfa. Bene, gli Urali, di solito, la potatura primaverile viene effettuata all'inizio di marzo. La cosa principale è non perdere il periodo primaverile del resto dell'albero e potare prima che l'albero inizi a svegliarsi. Questo assicura che durante la potatura formativa i boccioli dei fiori non vengano danneggiati, che vengono posti dall'albero del frutto in questa fase. Altrimenti, puoi perdere il raccolto per il prossimo anno.

Si consideri la tecnica di potatura primaverile formativa di un giovane albero da frutto (mela, pera, prugna, ciliegia, chokeberry - nero aronia, frassino, ciliegia) con diversi conduttori centrali, o meglio più rami in competizione con il conduttore centrale. Tutti questi rami saranno in competizione tra loro e con il conduttore per nutrienti, luce solare e acqua. Ciò si riflette nella crescita della corona dell'albero da frutto, che sta notevolmente rallentando.

Gli angoli di articolazione di tali rami saranno taglienti. Questo è molto pericoloso in inverno, quando sotto il peso della neve, nei punti in cui i rami convergono, si verificano fratture e crepe. Le fughe e le interruzioni possono contribuire a rendimenti abbondanti e forti venti. Il ramo dovrebbe allontanarsi dal tronco o dai rami dell'ordine precedente con un angolo ottuso. In questo caso, è garantita una buona fusione duratura del ramo.

Alberi da frutto lanciati che non sono stati potati a lungo o tagliati in modo errato di solito hanno un'abbondanza di rami di diversi ordini nella corona, crescendo insieme tra loro e il tronco ad angoli acuti, che prima o poi possono portare alla rottura di tali rami sotto carichi pesanti e, di conseguenza, alla malattia e persino la morte dell'albero da frutto. La potatura formativa errata o insufficiente degli alberi da frutto in primavera o in arbusti può portare al fatto che i rami nella chioma dell'albero cominciano a crescere in modo equivalente nei rami del profilo, facendo concorrenza tra loro per luce e succo. La forma di un albero simile assomiglierà a una scopa rivolta verso l'alto. Questo è particolarmente evidente nelle ciliegie.

Tagliare un albero che non è mai stato potato o tagliato una volta era sbagliato non è facile e dovrai esercitare uno sforzo sufficiente solo per avvicinarti al tronco, per non parlare della potatura stessa. Questo perché l'albero o l'arbusto da frutto è ricoperto da una significativa massa vegetativa, senza la posa dei germogli o la loro deposizione in una quantità minima. La raccolta da un albero del genere sarà piccola e di bassa qualità.

Per i boccioli di frutta e i ramoscelli, è importante che una luce sufficiente entri nella corona e, quando è carente, inizi semplicemente a morire. Un albero da frutto pesantemente ispessito non porta solo piccoli frutti, ma diventa un terreno fertile per malattie e parassiti che iniziano a moltiplicarsi nella sua densa corona, dove i farmaci non cadono durante la lavorazione. Nuovi rami nella corona dell'albero da frutto trascurato, all'inseguimento del sole, crescono verso l'alto, formando nuovi angoli acuti.

Alberi da frutto di potatura nel video di primavera

Come fare la potatura primaverile degli alberi da frutto

Se abbiamo a che fare con ciliegie o prugne, i giovani germogli iniziano a crescere nella parte inferiore del tronco. Questo spara dal magazzino. Lo stock è un albero da frutto selvatico della stessa specie o vicino, che ha un sistema di radici migliore di quello di un albero varietale. La vaccinazione varietale è chiamata trapianto. Ad esempio, l'aronia nera (chokeberry nero) viene innestata sulla cenere di montagna di una cenere comune, e la prugna varietale viene innestata sulle spine. Il ceppo su cui è innestato l'albero varietale e dà rami di abete rosso. Tali rami devono essere rimossi, altrimenti inizia la competizione con un innesto varietale, che di solito finisce a favore dei rami del ceppo.

Se il tempo non rimuove lo stock del brodo, i rami dello scion possono morire. Per tagliare i rami del portinnesto, è necessario scavare il tronco dell'albero fino ai punti di crescita dei rifiuti dal tronco e rimuovere completamente la crescita. I germogli sono tagliati in modo radicale, senza lasciare ceppi su cui si possono formare nuovi germogli. Da tali gemme nasceranno necessariamente nuovi rami di crescita del portainnesto. I luoghi da cui viene tagliata la crescita del ceppo vengono sovrascritti con la pece da giardino e ricoperti di terra. Tali rami devono essere rimossi, altrimenti inizia la competizione con un innesto varietale, che di solito finisce a favore dei rami del ceppo.

A seconda del tipo di stock, ci sono diversi modi per formare un albero da frutto di potatura. La forma più comune di potatura di frutta negli alberi da frutto nel nostro paese è la potatura degli alberi da frutta in primavera a livelli.

Potatura a palangari di alberi da frutta in primavera

si adatta quasi a qualsiasi albero da frutto. In questo caso, i rami scheletrici sono disposti in fila l'uno sopra l'altro. L'albero da frutto viene ispezionato e selezionato da diversi rami scheletrici di base, che formeranno i livelli del primo e dei successivi ordini. Tra il primo (inferiore) livello e il secondo livello ci dovrebbe essere una distanza di 60-80 cm, tra il secondo e il terzo livello di 20-40 cm. I rami di ogni livello dovrebbero trovarsi a una distanza sufficiente l'uno dall'altro. Altrimenti, si attaccano vagamente al tronco. I rami rimanenti, non inclusi nei livelli, tagliano. È necessario tagliare i rami lungo il flusso dell'anello ("sull'anello"), senza lasciare ceppi, ma senza interrompere il flusso stesso. Se la rimozione dei rami degli alberi avviene con una sega da giardino, puliscono i ceppi e li coprono con il passo del giardino.

Quindi procedere alla potatura dei rami di ogni livello. Si ritiene che l'angolo di separazione del ramo dal gambo dell'albero da frutto dovrebbe superare i 45 gradi, quindi l'attaccamento al tronco sarà forte e i rami dell'albero da frutto resisteranno a carichi pesanti, siano essa neve o colture abbondanti. Nel primo (inferiore) livello, rimangono 3 o 4 dei migliori rami scheletrici. Fino a 2 rami sono lasciati sui livelli superiori. Anche i rami rimanenti vengono rimossi, in un flusso circolare ("per anello"). Nella corona dell'albero da frutto viene lasciato un conduttore, il resto viene ritagliato "sull'anello" o trasferito sul ramo laterale (per consentire ai rami di crescere lateralmente e non verso l'alto delle corone).

Rimozione della tecnica di grandi rami dell'albero da frutto

Per non formare una corteccia di teaser, i rami grandi tagliati in più fasi. Un ramo spesso inizia a tagliare dal fondo, circa la metà dello spessore, facendo un passo indietro di alcuni centimetri dall'afflusso anulare. Dopo di ciò, il ramo è archiviato dall'alto, lasciando circa altri 6-8 centimetri. Dopo la caduta del ramo rimane il moncone, che viene tagliato "sull'anello". Con questa rimozione di rami di grandi dimensioni, nessun punteggio o danno rimane sulla corteccia dell'albero da frutto. È impossibile lasciare un ceppo, perché in futuro, alla base del moncone, si formeranno inevitabili germogli di salice e il moncone stesso diventerà un'insenatura per malattie e parassiti.

Se l'albero da frutto ha potato piccoli rami, usa un potatore per questo. Se il diametro del ramo è abbastanza grande e il potatore non prende il ramo, allora la sega da giardino. Quando si pota un albero da frutto con una sega da giardino, si formano rugosità sulla superficie della canapa. Una tale superficie può essere influenzata dalla putrefazione ed essere un'entrata per i parassiti e altre malattie.

Per proteggere l'albero dalle malattie, la ruvidità della canapa viene pulita con un coltello speciale e viene applicata una pece da giardino alla ferita. Se la ferita è grande, il trattamento con l'ordito del giardino viene eseguito ogni 3 mesi fino a coprire la ferita. Le ferite dalla rimozione dei rami, con un diametro inferiore a 1 centimetro e lasciate dalle cesoie, non toccano e non coprono con il passo del giardino. Quindi, tagliare i rami scheletrici. Come con il conduttore, tagliano i rami in competizione, rimuovono tutti i rami che crescono all'interno della corona, si intrecciano tra loro. Rimuovere i rami che ombreggiano la corona. Le crescite annuali dei rami scheletrici vengono ridotte a un quarto (1/5) di lunghezza.

Se l'aumento annuale è piccolo, non viene affatto tagliato. I rami dei rami scheletrici sono tagliati a metà (2/3) della lunghezza del ramo scheletrico, sul quale si trovano dalla fine del ramo al punto di partenza dal ramo.

Cura dell'albero da frutto dopo la potatura

La corona dell'albero da frutto dopo aver formato la potatura dovrebbe includere un conduttore e diversi livelli di rami scheletrici. Un albero formato correttamente dovrebbe essere costituito da rami che si addensano man mano che il livello si abbassa. Questo è fatto per evitare di rompere i rami sotto carico. Cioè, il ramo più spesso è il conduttore, i rami più sottili sono i rami scheletrici del primo livello, i più sottili sono il secondo e i rami in uscita, ecc. La fioritura dell'albero da frutto dopo una potatura adeguata è abbondante, i fiori sono grandi e succosi.

Dopo la primavera è necessario potare la potatura per sbiancare i tronchi degli alberi da frutto. Questo è necessario per evitare la rottura della corteccia del tronco con forti differenze di temperatura. Il sole, dopo la potatura primaverile, riscalda fortemente il tronco scuro dell'albero da frutto, in particolare mele e ciliegie, e di notte possono verificarsi temperature sotto zero e la corteccia del tronco si spezza. L'imbiancatura sul tronco dell'albero da frutto dovrebbe essere applicata all'inizio della primavera, subito dopo la potatura. Imbiancatura rifletterà i raggi del sole e la corteccia dell'albero non si scalderà.

La potatura formativa degli alberi da frutto in primavera dà inizio all'albero da frutto sulla successiva formazione indipendente della corona. Tagliare rami scheletrici e vegetativi non necessari, corona traforata, luce. Ma per la successiva corretta crescita della corona di una troncatura non è sufficiente. La formazione finale della corona sarà completata in pochi anni dopo l'assetto di formazione. Quindi la crescita della massa vegetativa della chioma termina e l'albero dirige le sue forze verso la fruttificazione attiva, la posa di ramoscelli fruttiferi e boccioli di fiori.

risultati

Per completare correttamente il processo di formazione della corona dell'albero da frutto, è necessario rimuovere i giovani germogli di lupo nel tempo. I germogli spinosi iniziano a crescere vicino ai punti di rimozione dei rami più grandi. Non rimosso in tempo, i colpi volontari addensano la corona. La crescita particolarmente attiva dei germogli potati si osserva quando l'albero viene tagliato in modo improprio, quando si lascia un ceppo, si potano grandi rami sopra l'afflusso anulare, o si pota un ramo sopra il bocciolo, o quando si pota troppo.

Potatura degli alberi da frutto in primavera.

Ti piace questo articolo? Condividi con gli amici nei social network:

Potatura degli alberi da frutto in primavera - consigli per principianti e non solo

Aggiunta di un articolo a una nuova raccolta

Sei in cerca di uno schema per potare alberi da frutto in primavera in dettaglio? Abbiamo preparato schemi e raccomandazioni per te per mela, pera, ciliegia, prugna, ciliegia, pesca e albicocca in un unico materiale. Salva nei preferiti!

Così, in questa stagione, i meli, le pere, le ciliegie e le altre colture orticole sono davvero contenti di un raccolto eccellente, in nessun caso si dovrebbe trascurare la potatura primaverile degli alberi da frutto. Questa procedura dovrebbe essere affrontata con attenzione, perché vale la pena di esagerare - e l'albero può indebolirsi o persino morire, per non parlare dei poveri fruttiferi o della sua assenza.

Ad esempio, quando si inizia la potatura primaverile dei meli, è necessario tener conto che circa tre o quattro dozzine di foglie nutrono solo un frutto!

Alberi a potatura programmata in primavera

Un problema importante nella potatura degli alberi è esattamente quando farlo. Se questa procedura viene eseguita troppo presto, mentre le basse temperature sono ancora valide, l'albero potrebbe non subire il gelo. Se, tuttavia, si stringe con la potatura prima dell'inizio del flusso della linfa, la pianta "piangerà" per molto tempo.

Il clima ideale per un "acconciatura" da giardino è chiaro, leggermente gelido, con temperatura dell'aria non inferiore a -5 ° C. Nella corsia centrale, i tempi di potatura degli alberi in primavera sono solitamente limitati al periodo da metà marzo a metà aprile.

Importanti sfumature di potatura primaverile di alberi da frutto

Molti giardinieri alle prime armi che prendono per la prima volta un potatore, commettono gli stessi errori e il mancato rispetto delle scadenze è solo uno di questi. Cosa è importante ricordare quando si inizia la potatura primaverile del giardino?

1. Preparazione dell'inventario. Gli strumenti che si usano per il taglio devono essere affilati e disinfettati. Altrimenti, si rischia non solo di causare danni extra all'albero, ma anche di infettare il sito di danno.

Per un migliore strumento di affilatura, è possibile immergere per mezz'ora in acqua salata (1 cucchiaio per 1 cucchiaio di acqua).

2. Potatura di giovani alberi. Evitare la potatura eccessiva di alberi non fruttiferi. L'essenza della procedura dovrebbe essere quella di rimuovere malati, danneggiati, ispessire la corona o competere con i rami scheletrici dei germogli, nonché accorciare i guadagni annuali per subordinare i rami al conduttore centrale.

3. Potatura tecnica. I tiri che si desidera rimuovere completamente, è necessario tagliare sul ring, senza lasciare canapa. Al fine di non rompere la corteccia quando si pota un ramo spesso, prima tagliarlo dal lato inferiore, e solo allora tagliare completamente il ramo dall'alto.

4. Attenzione: i reni. Tagliare accuratamente in modo da non toccare accidentalmente i reni con la punta della lama. Quando si accorcia il germoglio, il potatore viene portato dal lato del ramo successivo, posizionandolo ad un angolo di 45 gradi dalla base alla cima del germoglio. La lama di taglio dovrebbe essere 1-2 mm sotto la base del rene, e la seconda dovrebbe essere 1-2 mm più in alto.

Potatura su rene

Meli di potatura in primavera

L'essenza della potatura primaverile dei giovani meli è ridotta alla formazione di una corona simmetrica. La prima potatura viene effettuata immediatamente dopo l'atterraggio. I tronchi sono accorciati ad un'altezza di 80-90 cm. Se ci sono germogli laterali, scegli 3-5 più forti, diretti in direzioni diverse, e accorciali di 1 / 4-1 / 3 di lunghezza. Se non ci sono tiri laterali, questa procedura viene eseguita nella primavera del prossimo anno.

I rami scheletrici dovrebbero essere tagliati in modo che il conduttore centrale si alzi sopra i superiori di 20-25 cm, ei rami superiori siano più corti di quelli inferiori.

Negli anni successivi, lo schema di potatura primaverile del melo comporta la rimozione di tutti i getti secchi, congelati, danneggiati, tutti i rami che addensano la corona e crescono verso il centro. È anche importante osservare la subordinazione dei rami e non lasciare che i restanti rami scheletrici siano più alti del conduttore centrale.

I principi di base della potatura di una mela sono presentati nel seguente video:

I meli a forma di colonna si formano verticalmente, rispettivamente, e il principio della loro potatura primaverile sarà leggermente diverso.

La potatura ringiovanente dei meli in primavera richiede cure particolari. Se vedi che i rami scheletrici sono marci, marci e ovviamente inviolabili, nessuna potatura non salverà l'albero ma, al contrario, porterà solo la sua morte più vicina.

La potatura inizia con rami grandi. Quando si potano vecchi meli, è meglio accorciare o rimuovere molti rami più grandi di molti giovani germogli. Quindi sarà più facile per l'albero trasferire questa dolorosa procedura. In alberi troppo alti, anche il conduttore centrale viene accorciato di circa un terzo, formando una corona dei rami laterali in sua subordinazione.

Pere di potatura in primavera

Infatti, la potatura primaverile delle pere differisce poco dalla potatura di un melo. Gli schemi di formatura di entrambi gli alberi sono all'incirca uguali.

La differenza principale è che se i meli tagliano i rami in un anello, le pere le tagliano al tiro laterale. Il fatto è che una forte potatura di questa cultura provoca un'eccessiva formazione di top.

Come un melo, la pera viene tagliata per la prima volta immediatamente dopo la semina: il conduttore centrale viene ridotto a 80-90 cm e tutti i germogli laterali della piantina vengono tagliati.

A partire dal secondo anno, le giovani pere sono formate in modo che l'albero abbia diversi livelli di 3-5 rami scheletrici divergenti a ventaglio in ciascuno, coordinati al conduttore centrale (devono essere 20-25 cm sotto il conduttore centrale).

La potatura delle pere antiche comprende non solo la rimozione di germogli congelati, secchi e danneggiati, ma la potatura di tutti i rami laterali che crescono verticalmente o all'interno, competono con i rami scheletrici.

Per forzare un ramo che ha cominciato a crescere verso l'alto, per svilupparsi orizzontalmente, viene tagliato in una forte gemma laterale esterna. Se necessario, legano anche un ramo a un piolo bloccato nel terreno per piegarlo un po '. Questo metodo è buono per le vecchie pere con corona addensata, che potrebbero non sopravvivere a una potatura ringiovanente forte.

Come fare questo con il minimo stress per l'albero, dire al video:

Potatura della pesca in primavera

Pesca nella corsia centrale per diventare difficile, ma possibile. Una delle fasi principali della cura di questo albero è una potatura competente, in cui la corona si forma sotto forma di una ciotola con un gambo molto basso.

Immediatamente dopo la semina, l'alberello dello stelo viene tagliato ad un'altezza di 20 cm sopra il sito di innesto. Questo è necessario in modo che i rami di frutta siano bassi. A causa di ciò, i boccioli dormienti in inverno saranno ricoperti da uno strato di neve.

La particolarità del pesco è che produce frutti su tiri annuali. Pertanto, quando si potano vecchi rami non è necessario rimpiangere.

Nelle regioni più fredde, dove è possibile il congelamento, si consiglia di tagliare la pesca durante la fioritura.

Durante la prima "vera" potatura della pesca primaverile, i giovani germogli vengono ridotti a 3 gemme. Per la stagione in questo posto cresceranno nuovi germogli, che daranno frutti.

Negli anni successivi, formano la corona, in modo che ci siano 3-5 rami scheletrici sull'albero. I germogli di germinazione più potenti vengono accorciati da nodi di sostituzione (fino a circa 20 cm). Durante la stagione daranno diversi germogli di crescita di un anno, che producono un raccolto.

I rami scheletrici vengono tagliati al rene per dirigere la crescita del germoglio nella giusta direzione. Se "ti senti dispiaciuto" per la pesca e non lo tagli in primavera, la corona diventerà nuda e il raccolto "andrà" ai rami superiori.

Inoltre, ogni primavera ha potato rami danneggiati, malati e congelati.

Affinché i frutti diventino più grandi, abbreviare di un terzo l'incremento di un anno, sul quale saranno legati.

Dettagli di questo processo, impara dal video:

Albicocca di potatura in primavera

Lo schema di albicocca di potatura in primavera è leggermente diverso dallo schema di pesca a potatura primaverile.

Immediatamente dopo la piantatura, il conduttore centrale viene tagliato ad un'altezza di circa 50-75 cm e tutti i piccoli germogli laterali vengono rimossi sull'anello, l'anno successivo 2-3 rami scheletrici vengono selezionati sull'albero e ridotti a 20-25 cm.

I germogli rivali vengono rimossi sul ring. Allo stesso tempo, il conduttore centrale viene tagliato in modo che sia 10-15 cm sopra i rami laterali.

Nel terzo anno di vita, è necessario condurre la potatura primaverile in modo che nel livello inferiore ci sia il resto di 3-5 rami scheletrici situati ad un angolo di 45-60 gradi rispetto al conduttore centrale. Sono accorciati a 60 cm, così che a questo livello i nuovi rami del secondo ordine vengono "posati". I restanti germogli sono stati tagliati sul ring. Il conduttore centrale dovrebbe essere più lungo di 25 cm rispetto ai rami scheletrici.

Scatti che si trovano in un angolo più ottuso, accorcia leggermente di meno.

Negli anni successivi della vita dell'albero in primavera viene effettuata la potatura sanitaria: si potano i rami potati che hanno subito il gelo; L'altezza massima ottimale di un albero di albicocca è di 2-2,2 m, quindi, durante la potatura, cercano di tradurre la crescita in germogli laterali.

Guarda il video su come farlo bene:

Ciliegia di potatura in primavera

C'è un'opinione sbagliata che le ciliegie non hanno bisogno di potare affatto. In realtà, questo non è certamente il caso. Vale la pena di perdere alcuni pezzi primaverili di ciliegia, poiché i germogli inizieranno a nudi e asciutti, e la corona addensata non permetterà alla luce di passare attraverso. Naturalmente, in tali condizioni, i frutti diventeranno più piccoli e la quantità del raccolto diminuirà.

Il principio principale della potatura delle ciliegie è che i getti non dovrebbero essere accorciati e diluiti.

Tagliare sul ring tutti i rami secchi, così come i germogli. Per formare una corona tentacolare, i germogli forti vengono abbreviati in un rene in crescita.

Immediatamente dopo la semina, tutti i getti laterali vengono rimossi e il gambo viene accorciato di 18-25 cm.

Un anno dopo la semina, tutti i germogli che crescono nella zona shtumba vengono nuovamente rimossi e i futuri rami scheletrici vengono accorciati da un rene forte in modo che siano più corti del conduttore centrale.

Nel secondo anno, 5-6 rami forti vengono lasciati sull'albero. Tutti gli altri germogli che crescono ad angolo acuto e competono con rami scheletrici e un conduttore vengono rimossi sul ring, senza lasciare la canapa.

Negli anni successivi, lo schema di potatura primaverile è ridotto al diradamento, alla rimozione dei rametti danneggiati e secchi, nonché a una piccola potatura dei rami fruttiferi verso l'esterno germoglio.

Su un albero di ciliegio adulto ben formato, dovrebbero esserci circa 6-8 rami scheletrici che crescono ad un angolo di almeno 45 gradi rispetto al conduttore centrale.

Per istruzioni più dettagliate su come potare questa frutticoltura, vedi le nostre ciliegie Potatura materiale: formiamo la corona corretta anno dopo anno.

E nel video è presentato in modo più chiaro:

Potatura di ciliegie primaverili

Le ciliegie devono essere compatte. Questi alberi danno frutti su rametti di bouquet e germogli annuali, quindi, senza potatura primaverile, le ciliegie diventano nude, distese, producono poca resa.

Immediatamente dopo la semina, gli steli si accorciano a 50-70 cm Se non si taglia subito la piantina e si lascia il livello inferiore dei rami più alto di 1 m, l'area di fruttificazione sarà troppo alta.

Nel secondo anno di vita dell'albero, i rami scheletrici sono tagliati sul bocciolo esterno, accorciando di circa un terzo. È importante rimuovere i rami sull'anello che competono con il conduttore centrale, se presente.

Negli anni successivi, lo schema per tagliare la ciliegia in primavera è il seguente: i germogli laterali che crescono sui rami scheletrici devono essere tagliati sul germoglio esterno, accorciato di un terzo per impedirne l'esposizione. I rami scheletrici eccessivamente lunghi sono accorciati secondo lo stesso principio, ponendo il taglio immediatamente sopra una forte ripresa laterale.

Più in dettaglio mostra come farlo, nel video:

Prugna di primavera di potatura

Potatura primaverile simile a potatura di ciliegie. Per questa coltura, anche la primissima potatura subito dopo aver piantato il giardino è fondamentale. Se durante questo periodo si "rimpiange" l'alberello e non si accorcia il tronco a 75 cm, sarà molto difficile formare l'albero correttamente se possibile.

Nel secondo anno di vita dell'albero, i rami in competizione con il conduttore centrale vengono rimossi e i rami scheletrici si accorciano un po ', tagliandoli in gemme per una migliore ramificazione.

Negli anni successivi, tutti i germogli vengono rimossi sul ring, che addensano la corona, competono con i rami principali, hanno subito danni meccanici, brina o nuda.

Ad un certo punto, il conduttore centrale viene tagliato su un ramo laterale forte, non permettendo all'albero di prugne di crescere oltre i 2,5 m di altezza.

Lo schema di potatura ringiovanente in primavera è quello di rimuovere i rami di quattro anni. Ciò non consentirà alla pianta di smettere di crescere e stimolare l'emergere di nuovi germogli. Ripeti questa potatura dopo 3 anni.

Considerando che è più difficile per il vecchio albero guarire le ferite dopo la potatura, è opportuno lucidare su tutti i punti di taglio con un passo del giardino.

Potatura di potatura dettagliata presentata visivamente nel video:

Non dimenticare che i tempi di potatura degli alberi da frutto variano a seconda della specie. Per le informazioni visive era sempre a portata di mano, salvo nei segnalibri i nostri alberi da frutto di potatura del calendario.

Altri Articoli Su Orchidee

ortensia

  • Fertilizzanti